Reti locali
 

Collegamento remoto a dispositivi 3G con IP privato

Mario_M 21 Mar 2015 11:27
Ho la necessità di collegarmi occasionalmente da remoto a un pc che è
connesso a internet con modem 3G e sim dati Wind.
Il fatto dell'IP dinamico è facilmente superabile con un servizio DDNS
ma purtroppo ora l'IP assegnato da Wind ( ormai è così pure per 3,
Vodafone e forse pure Telecom) non è pubblico ma privato e pertanto
non posso utilizzare un servizio di DNS dinamico (es. No-IP) per
raggiungere questo pc.
Utilizzando un sistema che si appoggia a server esterno (tipo
TeamViewer) riesco a raggiungerlo ma considerato che il pc è sempre
acceso 24/7, si genera un flusso dati anche quando non sono collegato
da remoto e arrivo presto a superare la soglia contrattuale.
Qualcuno sa dirmi come raggiungere da remoto un pc in questa
situazione? Grazie
Andrea D'Amore 21 Mar 2015 14:25
On 2015-03-21 10:27:12 +0000, Mario_M said:

> Qualcuno sa dirmi come raggiungere da remoto un pc in questa
> situazione?

Puoi inoltrare una porta (o più se servono) usando ssh e una macchina
con indirizzo pubblico come ponte, ad esempio usando autossh [1]. Puoi
regolare il keepalive per avere meno traffico, secondo le tue soglie e
quanto spesso devi usare il collegamento remoto, probabilmente i
pacchetti di servizio sono comunque trascurabili rispetto al un flusso
video del controllo remoto.

In alternativa trovi un fornitore di telefonia che ti offra l'indirizzo
IP pubblico.

[1] http://www.*****ing.motd.ca/autossh/
--
Andrea
Mario_M 21 Mar 2015 15:40
On Sat, 21 Mar 2015 14:25:49 +0100, Andrea D'Amore
<anddam+NOSPAM@brapi.net> wrote:

>On 2015-03-21 10:27:12 +0000, Mario_M said:
>
>> Qualcuno sa dirmi come raggiungere da remoto un pc in questa
>> situazione?
>
>Puoi inoltrare una porta (o più se servono) usando ssh e una macchina
>con indirizzo pubblico come ponte, ad esempio usando autossh [1]. Puoi
>regolare il keepalive per avere meno traffico, secondo le tue soglie e
>quanto spesso devi usare il collegamento remoto, probabilmente i
>pacchetti di servizio sono comunque trascurabili rispetto al un flusso
>video del controllo remoto.
>
>In alternativa trovi un fornitore di telefonia che ti offra l'indirizzo
>IP pubblico.
>
>[1] http://www.*****ing.motd.ca/autossh/


Grazie Andrea per il suggerimento, farò una prova. Spero sia alla mia
portata viste mie limitate conoscenze.
Kim Allamandola 22 Mar 2015 11:07
Molto dipende dal dal dispositivo in oggetto (macchina open-platform o scatola
chiusa su cui non puoi far quasi nulla) ma la cosa più semplice è IMO usare
ipv6 con un tunnel broker.

B*****mente su una GNU/Linux Ubuntu/Debian apt-get install gogoc poi usi un
dns dinamico a tua scelta, per esempio FreeDNS (Afraid) supporta gratis i
record AAAA, come client per l'update Inadyn-mt è molto leggero e fa bene
il suo lavoro, puoi lanciarlo tramite Upstart/Systemd/* anche in rc.local
semplicemente con
inadyn-mt --ip_server_name ip6.me \
--background \
--log ******* /dove/vuoi/i/log/se/li/vuoi \
--dyndns_system default@freedns.afraid.org \
-a tuohost.dominioSceltoSuAfraid.tld,ChiaveAfraid ip6
ChiaveAfraid è la stringa che trovi qui
https://freedns.afraid.org/dynamic/?ls=1
tra https://freedns.afraid.org/dynamic/update.php? e la fine dell'URL

In alternativa gogoc offre anche un dns dinamico se ti registri, però per
esperienza non è molto funzionante, e c'è anche un port del client per
Android...

Ovviamente devi avere ipv6 anche dalla macchina da cui ti vuoi connettere,
puoi usare sempre gogoc, SiXxs, ... o quel che vuoi. 'Somma siamo nel 2015,
ipv4 e tutte le sue magagne non dovrebbero più esistere :-)

--
| sed s/_//g on my mail to reach me :-)
Claiudio 22 Mar 2015 11:21
Il 22/03/2015 11:07, Kim Allamandola ha scritto:
> puoi usare sempre gogoc, SiXxs, ... o quel che vuoi. 'Somma siamo nel 2015,
> ipv4 e tutte le sue magagne non dovrebbero più esistere :-)
E come mai stai usando un server NNTP che supporta solo l'IPv4? :-)
Dav.P 22 Mar 2015 12:32
Scusate mi intrometto, cosa significa ha ind. IP privato? Tipo Fastweb adsl che
ti
assegnano un IP si sottorete wan?
Allen 22 Mar 2015 19:54
Kim Allamandola <space_xplo_rer@gmail.com> wrote in news:mem49d$7kn$1
@speranza.aioe.org:

> SiXxs

Eccolo lì! Sei mai riuscito a registrarti?
Mario_M 22 Mar 2015 21:00
On Sun, 22 Mar 2015 12:32:15 +0100, "Dav.P" <davipNO@tiscali.it>
wrote:

>Scusate mi intrometto, cosa significa ha ind. IP privato? Tipo Fastweb adsl che
ti
>assegnano un IP si sottorete wan?
>

Esatto!
Sono in una sottorete.
Se guardo IP assegnato al dispositivo vedo 10.x.x.x ma se apro
http://www.whatismyip.com/ vedo 151.x.x.x
Mario_M 22 Mar 2015 21:31
On Sun, 22 Mar 2015 11:07:42 +0100, Kim Allamandola
<space_xplo_rer@gmail.com> wrote:

>Molto dipende dal dal dispositivo in oggetto (macchina open-platform o scatola
>chiusa su cui non puoi far quasi nulla) ma la cosa più semplice è IMO usare
>ipv6 con un tunnel broker.
>
>B*****mente su una GNU/Linux Ubuntu/Debian apt-get install gogoc poi usi un
>dns dinamico a tua scelta, per esempio FreeDNS (Afraid) supporta gratis i
>record AAAA, come client per l'update Inadyn-mt è molto leggero e fa bene
>il suo lavoro, puoi lanciarlo tramite Upstart/Systemd/* anche in rc.local
>semplicemente con
> inadyn-mt --ip_server_name ip6.me \
> --background \
> --log ******* /dove/vuoi/i/log/se/li/vuoi \
> --dyndns_system default@freedns.afraid.org \
> -a tuohost.dominioSceltoSuAfraid.tld,ChiaveAfraid ip6
>ChiaveAfraid è la stringa che trovi qui
> https://freedns.afraid.org/dynamic/?ls=1
>tra https://freedns.afraid.org/dynamic/update.php? e la fine dell'URL
>
>In alternativa gogoc offre anche un dns dinamico se ti registri, però per
>esperienza non è molto funzionante, e c'è anche un port del client per
>Android...
>
>Ovviamente devi avere ipv6 anche dalla macchina da cui ti vuoi connettere,
>puoi usare sempre gogoc, SiXxs, ... o quel che vuoi. 'Somma siamo nel 2015,
>ipv4 e tutte le sue magagne non dovrebbero più esistere :-)


Ti ringrazio per l'aiuto anche se, essendo roba su cui non ho
esperienza, vi ricorrerò solo se non ho alternative.

Oggi ho fatto delle prove e sono riscito a ottenere quanto voglio, in
modo semplice con Hamaci, solo che devo verificare due cose:
1) se genera molto traffico anche se la connessione remota non è
utilizzata
2) se dopo un certo periodo è a pagamento
Ma su questo secondo punto sarei disposto a pagare il servizio se il
primo è OK



Sul diapositivo in oggetto c'è una certa flessibilità nel senso che si
tratta un impiantino di videosorveglianza con DVR. di cui vorrei
vedere le immagini da remoto quando ricevo un allarme.
Se il provider mi assegnasse un IP pubblico, potrei montare la sim
dati direttamente nel DVR, configurare l'opzione DDNS e sarei a
posto, visto che c'è pure l' app android che si collega direttamente.

Ma essendo l'IP assegnato privato, ho allora messo la sim in un
modem.router 3G e a questo ho collegato sia il DVR che un piccolo PC
con win7 e su cui ho installato Hamaci.
Quando arriva l'allarme (sms , email) dal tablet mi connetto tramite
VNC al PC remoto inserendo come IP quello che gli ha assegnato Hamaci.
Vedo così le immagini delle 4 telecamere grazie al PC che è collegato
al DVR

Questa soluzione funziona perfettamente, cerco di capire se c'è una
soluzione che non richiede il servizio di un server esterno (LogmeOn
Hamaci nel mio caso).
Kim Allamandola 22 Mar 2015 22:27
> E come mai stai usando un server NNTP che supporta solo l'IPv4?
Bé perché è il primo pubblico senza registrazione con performance
decenti che ho trovato :-) se ne hai altri son ben contento!

--
| sed s/_//g on my mail to reach me :-)
Kim Allamandola 22 Mar 2015 22:30
> Eccolo lì! Sei mai riuscito a registrarti?
Si, a dire il vero mi han risposto in 3 giorni, non ci credevo!
Credo che sia solo questione di dir chiaro cosa si vuol fare col
tunnel e di usare la mail del proprio provider anche se non ho
alcuna idea del mondo in cui realmente selezionino...

--
| sed s/_//g on my mail to reach me :-)
Kim Allamandola 22 Mar 2015 22:31
Non ti spaventare comunque, è più facile a farsi che a dirsi e con
Ubuntu/Debian al posto di Windows la facilità è un ordine di grandezza
maggiore :-)

Circa Hamaci so solo che è una soluzione stile VPN proprietaria piuttosto
in voga lato desktop/usi SOHO cmq non credo abbia motivo di generare grandi
(anche per un link mobile) volumi di traffico, mi preoccuperei piuttosto di
cosa può fare Windows 7 specie per un uso in stile lungo uptime, bassa
manutenzione...

--
| sed s/_//g on my mail to reach me :-)
meddix on WINSETTETE 23 Mar 2015 07:21
Il 22/03/2015 11:21, Claiu***** ha scritto:
> E come mai stai usando un server NNTP che supporta solo l'IPv4? :-)
se con Telecom utilizzi le login che consentono di accedere alla rete
con IPV6 la latenza aumenta a dismisura, saremo anche nel 2015 ma siamo
comunque in Italia!
Emiddio 23 Mar 2015 23:56
"Claiu*****" ha scritto nel messaggio news:mem52f$ab6$2@usenet.itgate.net...

Il 22/03/2015 11:07, Kim Allamandola ha scritto:
> puoi usare sempre gogoc, SiXxs, ... o quel che vuoi. 'Somma siamo nel
> 2015,
> ipv4 e tutte le sue magagne non dovrebbero più esistere :-)
E come mai stai usando un server NNTP che supporta solo l'IPv4? :-)

Re:
Perchè è un ******* con idee da bastian contrario! Non lo avete ancora
capito?
Kim Allamandola 24 Mar 2015 14:10
Dal ******* m'è caduta una pastiglia, *plonk*

--
| sed s/_//g on my mail to reach me :-)
Dav.P 24 Mar 2015 18:28
> Esatto!
> Sono in una sottorete.
> Se guardo IP assegnato al dispositivo vedo 10.x.x.x ma se apro
> http://www.whatismyip.com/ vedo 151.x.x.x

ok...
Claiudio 25 Mar 2015 15:16
Il 22/03/2015 22:27, Kim Allamandola ha scritto:
>> E come mai stai usando un server NNTP che supporta solo l'IPv4?
> Bé perché è il primo pubblico senza registrazione con performance
> decenti che ho trovato :-) se ne hai altri son ben contento!
Non avevo letto che mi avevi risposto.
Comunque avevo scritto per gioco, non come critica.
Al momento, l'unico NNTP ipv6 gratuito e senza registrazione che ho
trovato è quello di news.itgate.net, che funziona decentemente.
Problema: devi registrare un tunnel ipv6 presso itgate :-D
Kim Allamandola 25 Mar 2015 23:48
> Non avevo letto che mi avevi risposto.
> Comunque avevo scritto per gioco, non come critica.
> Al momento, l'unico NNTP ipv6 gratuito e senza registrazione che ho trovato
> è quello di news.itgate.net, che funziona decentemente.
> Problema: devi registrare un tunnel ipv6 presso itgate
Bé anche se per scherzo mi sei stato utile: sono da anni con ITGate (tramite
SiXxs) e manco mi ero accorto del newsserver! Ecco prontamente rimediato,
per ora in prova! :D

L'unica fregatura è che se sono "lontano" SiXxs mi caccia :-(
--
| sed s/_//g on my mail to reach me :-)

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Reti locali | Tutti i gruppi | it.comp.reti.locali | Notizie e discussioni reti locali | Reti locali Mobile | Servizio di consultazione news.