Reti locali
 

essere amministratore di sistema e reti

Daniele Debernardis 5 Lug 2015 12:22
Salve sto finendo il corso come sistemista Windows. Sto collaborando con un
amministratore di rete IBM e MICROSOFT. Vorrei sapere il settore delle reti è
molto complicato? Quali corsi sono molto validi?
In termini di lavoro quali possibilità ci sono?
tutte le informazioni possibili che possono tornarmi utile.
Grazie a chi mi risponderà.
writethem 7 Lug 2015 10:09
Il 05/07/2015 12.22, Daniele Debernardis ha scritto:
> Salve sto finendo il corso come sistemista Windows. Sto collaborando con
un amministratore di rete IBM e MICROSOFT. Vorrei sapere il settore delle
reti è molto complicato? Quali corsi sono molto validi?
> In termini di lavoro quali possibilità ci sono?
> tutte le informazioni possibili che possono tornarmi utile.
> Grazie a chi mi risponderà.


Il consiglio che posso darti è: specializzati. Il settore è molto vasto
e se sei bravo il lavoro lo trovi anche facilmente (sono mesi che
cerchiamo qualcuno senza esito!! alla faccia della disoccupazione...).

Ultimamente vedo un'inflazione di Cisco CCNA, prima era una
certificazione che garantiva un inizio di qualità... ora con i
finanziamenti a pioggia, escono CCNA come caramelle e che spesso non
sanno cos'è uno switch.

A mio avviso i trend maggiori, normalmente più ricercati dalle aziende
in questo specifico momento (rimanendo in ambito sistemistico) e non
inflazionati o alla portata di tutti, sono:
- VMware (VTSP/VTP, sono davvero tosti ma valgono il loro impegno, sono
6 esami + 7 esami, ovviamente in inglese)
- Citrix Virtualization
- qualcosa sulla parte endpoint (Sophos, Karspersky, etc.)
- qualcosa sulla parte firewalling (Watchguard, Stormshield/NetASQ,
Astaro/Sophos, Juniper)

Poi ci sono le "competenze generiche", fondamentali. Ti consiglierei di
approfondire molto bene il mondo linux (senza interfaccia grafica
intendo), perchè con i nuovi scenari dei microcontrollori (RaspberryPI,
BananaPI, etc..) si sta aprendo un mondo di possibilità.

Anche in ambito windows ci sono ottimi libri che, a prescindere dalle
certificazioni, ti danno un panorama sufficiente a gestire la maggior
parte delle problematiche generiche.

My two cent :)
Luca Sasdelli 7 Lug 2015 11:16
writethem ha pensato forte :

> Ultimamente vedo un'inflazione di Cisco CCNA, prima era una certificazione
> che garantiva un inizio di qualità... ora con i finanziamenti a pioggia,
> escono CCNA come caramelle e che spesso non sanno cos'è uno switch.

Sì, io presi la CCNA2.0 nel 2000, spendendo una discreta cifra ma
mettendo insieme una quantità di conoscenze che mi è indispensabile
quotidianamente. Se ora la qualità è molto bassa, è un vero peccato.

> - VMware (VTSP/VTP, sono davvero tosti ma valgono il loro impegno, sono 6
> esami + 7 esami, ovviamente in inglese)

Condivido, però solo a livello di knowledge. VMware sta per pagare in
un botto la scelta di spadroneggiare con poco sviluppo e licenze
in*****ate in favore dell'iperconvergenza, dove arriva tardi, per cui
non investirei massicciamente in questo brand.

> - Citrix Virtualization
> - qualcosa sulla parte endpoint (Sophos, Karspersky, etc.)
> - qualcosa sulla parte firewalling (Watchguard, Stormshield/NetASQ,
> Astaro/Sophos, Juniper)

Assolutamente!
Ci metto anche gestione certificati, normative di sicurezza e
penetration testing.

Poi c'è il settore della sicurezza dei dati in generale, con le
normative di legge, privacy, soluzioni di backup, disaster recovery,
deduplicazione, archivi: roba sulla quale in giro c'è sempre troppa
leggerezza e superficialità.

Ciao
Luca

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Reti locali | Tutti i gruppi | it.comp.reti.locali | Notizie e discussioni reti locali | Reti locali Mobile | Servizio di consultazione news.