Reti locali
 

Dlink DSL-320B

fm 27 Apr 2016 18:37
Si trattava di un modem ethernet,
connessione adsl in ingresso (RJ-11) e porta lan (RJ-45).

Software molto semplice, configurazione ADSL e configurazione LAN,
con DNS e DHCP e ... basta (No firewall o filtri).

Il dispositivo in oggetto e' tuttora in commercio,
ma ha un nuovo firmware che lo fa assomigliare ad un router
(sono state introdotti Firewall, Qos, un'opzione NAT, etc. ).

A me andava bene la versione vecchia ...SENZA NAT.

Conoscete qualche dispositivo simile?

TIA

ciao
fm









--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: news@netfront.net ---
Renaissance 28 Apr 2016 09:24
Il 27/04/2016 18.37, fm ha scritto:

> Si trattava di un modem ethernet,
> connessione adsl in ingresso (RJ-11) e porta lan (RJ-45).

> Software molto semplice, configurazione ADSL e configurazione LAN,
> con DNS e DHCP e ... basta (No firewall o filtri).

> Il dispositivo in oggetto e' tuttora in commercio,
> ma ha un nuovo firmware che lo fa assomigliare ad un router
> (sono state introdotti Firewall, Qos, un'opzione NAT, etc. ).

> A me andava bene la versione vecchia ...SENZA NAT.

> Conoscete qualche dispositivo simile?

Vale a dire ip pubblico direttamente attestato sul pc?

Se si parla di bridge pppoe, lo fanno molti (se non quasi
tutti. Zyxel ad esempio lo fa di sicuro).

Dipende da che protocollo consente il tuo isp. Se consente
pppoe, non hai problemi di sorta. Se consente solo pppoa,
ahia... ci vuole un modem/router che supporti l'half bridge,
che e' un altro paio di maniche: anche io ho fatto una ricerca
ma non ho trovato granche'. Sicuramente cisco lo supporta (NON
parlo di linksys, che e' una sottomarca).
Un thread interessante:
https://forum.pfsense.org/index.php?topic=65114.0

bye G.L.
angelo 28 Apr 2016 11:18
Il 27/04/2016 18:37, fm ha scritto:
> Si trattava di un modem ethernet,
> connessione adsl in ingresso (RJ-11) e porta lan (RJ-45).
>
> Software molto semplice, configurazione ADSL e configurazione LAN,
> con DNS e DHCP e ... basta (No firewall o filtri).
>
> Il dispositivo in oggetto e' tuttora in commercio,
> ma ha un nuovo firmware che lo fa assomigliare ad un router
> (sono state introdotti Firewall, Qos, un'opzione NAT, etc. ).
>
> A me andava bene la versione vecchia ...SENZA NAT.
>
> Conoscete qualche dispositivo simile?
>
> TIA
>
> ciao
> fm
>

Puoi ancora utilizzarlo solo come modem, lo configuri in "bridge mode" e imposti
i soliti
parametri VPI, VCI, LLC o VC-Mux come prima.

angelo
fm 28 Apr 2016 12:13
"angelo" <angelo48m@gmail.com> ha scritto nel messaggio
news:nfskgh$mc5$1@gioia.aioe.org...
> Il 27/04/2016 18:37, fm ha scritto:
>> Si trattava di un modem ethernet,
>> connessione adsl in ingresso (RJ-11) e porta lan (RJ-45).
>>
>> Software molto semplice, configurazione ADSL e configurazione LAN,
>> con DNS e DHCP e ... basta (No firewall o filtri).
>>
>> Il dispositivo in oggetto e' tuttora in commercio,
>> ma ha un nuovo firmware che lo fa assomigliare ad un router
>> (sono state introdotti Firewall, Qos, un'opzione NAT, etc. ).
>>
>> A me andava bene la versione vecchia ...SENZA NAT.
>>
>> Conoscete qualche dispositivo simile?
>>
>> TIA
>>
>> ciao
>> fm
>>
>
> Puoi ancora utilizzarlo solo come modem, lo configuri in "bridge mode" e
> imposti i soliti parametri VPI, VCI, LLC o VC-Mux come prima.
>
> angelo
>
Thanks !

A valle del modem/router c'e' un firewall.

E' una linea adsl con ip statico, 1483 ip routed LLC ...
viene usato un solo ip pubblico.


Configurando il modem come bridge,
sulla porta wan del firewall
dovrei impostare l'ip ed il gateway forniti dall' isp ... giusto?

A questo punto dovrei avere la porta wan
del firewall connessa ad internet, senza filtri di alcun genere
o porte da aprire ....giusto?

Ciao
fm



--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: news@netfront.net ---
Renaissance 28 Apr 2016 12:25
Il 28/04/2016 12.16, fm ha scritto:

>> Dipende da che protocollo consente il tuo isp.

> 1483 ip routed LLC ( linea adsl con ip statico)

Allora ignora quanto detto riguardo pppoe/pppoa:
il router deve supportare la modalita' RFC 1483 bridged.

bye G.L.
angelo 28 Apr 2016 12:39
Il 28/04/2016 12:13, fm ha scritto:

>>
>> Puoi ancora utilizzarlo solo come modem, lo configuri in "bridge mode" e
>> imposti i soliti parametri VPI, VCI, LLC o VC-Mux come prima.
>>
>> angelo
>>
> Thanks !
>
> A valle del modem/router c'e' un firewall.
>
> E' una linea adsl con ip statico, 1483 ip routed LLC ...
> viene usato un solo ip pubblico.
>
>
> Configurando il modem come bridge,
> sulla porta wan del firewall
> dovrei impostare l'ip ed il gateway forniti dall' isp ... giusto?
>
> A questo punto dovrei avere la porta wan
> del firewall connessa ad internet, senza filtri di alcun genere
> o porte da aprire ....giusto?
>
> Ciao
> fm
>

Qui purtroppo non ho esperienza, io uso PPPOE e quindi non ti posso essere
d'aiuto.
Ho visto pero' che si puo' configurare anche come "static IP address" e "1483 ip
routed
LLC", questo potrebbe fare al caso tuo.

angelo
BIG (Umberto) 28 Apr 2016 19:02
fm in data 12:13, giovedì 28 aprile 2016, nel gruppo it.comp.reti.locali ha
scritto:

>>> Il dispositivo in oggetto e' tuttora in commercio,
>>> ma ha un nuovo firmware che lo fa assomigliare ad un router
>>> (sono state introdotti Firewall, Qos, un'opzione NAT, etc. ).
>>>
>>> A me andava bene la versione vecchia ...SENZA NAT.

Un paio di note, se pensi di prendere il modello a "saponetta palmolive":
Guarda la versione software (scritta sulla scatola nei codici a barre).
Se é la 1.05, portala almeno alla 1.06.
La 1.05, é vulnerabile al bug rom-0; facendo un GET al tuo ip, si scarica SENZA
PASSWORD il ******* configurazione (verificato di persona).
Verifica nelle impostazioni avanzate, "remote management" se sono abilitate di
default le connessioni wan di http, ftp, ftpd e telnet! Si disattivano
singolarmente togliendo la spunta sulle caselle.
Non sono sicuro se fosse un mio manino, ma il dsl-320b (z1) che ho, dopo aver
fatto una serie minima di settaggi, consentiva l'accesso configurazione _solo_
a adsl attiva! Quindi per attivare un filtro nel firewall (allow all per
default), dovevo avere la linea connessa. No buono!
I filtri firewall, se ti interessano sono per IP singolo, quindi se vuoi
bloccare una porta in input (per esempio) ed hai 3 PC in rete, devi fare 3
regole (almeno io non ci sono riuscito a mettere una regola unica per la mia
sottorete).
Lo avevo comprato ed usato per una settimana, come muletto di riserva, quindi
in questo momento é "resettato" e messo nella sua scatola.
Non mi vengono in mente altri particolari.

--
+---------------------------------------------------------------------------+
|I puristi ritengono inopportuno utilizzare driver proprietari sutto Linux, |
|i masochisti amano utilizzare driver Windows sotto Linux... Twisted Evil |
+-----#19--------------------Campagna contro le pubblicita` i*****te.---------+
angelo 28 Apr 2016 21:03
Il 28/04/2016 20:55, fm ha scritto:
...
>> Ho visto pero' che si puo' configurare anche come "static IP address" e
>> "1483 ip routed LLC", questo potrebbe fare al caso tuo.
>>
> infatti cosi' ho configurato il DSL-320B (versione nuova)
> In questa versione c'e' l'opzione NAT , con default "enabled".
>
> Se si disabilità la NAT ...non si riesce piu' a navigare.
>
> A questo punto voi mi chiederete: " e cosa te ne importa della NAT ?"
>
> Mi importa perche' con la NAT non riesco piu' a far funzionare
> la VPN che e' configurata sul firewall.
> Gia' aperte le porte udp 500 e 4500 e 1701....la vpn L2TP non va lo
> stesso...:-\
>
> ciao
> fm
>

Hai provato a configurare il modem in bridge e il router con l'indirizzo statico
che ti
fornisce il provider?

angelo
angelo 28 Apr 2016 21:37
Il 28/04/2016 21:20, fm ha scritto:
> "angelo" <angelo48m@gmail.com> ha scritto nel messaggio
> news:nftmpj$kqh$1@gioia.aioe.org...
>> Il 28/04/2016 20:55, fm ha scritto:
>> ...
>>>> Ho visto pero' che si puo' configurare anche come "static IP address" e
>>>> "1483 ip routed LLC", questo potrebbe fare al caso tuo.
>>>>
>>> infatti cosi' ho configurato il DSL-320B (versione nuova)
>>> In questa versione c'e' l'opzione NAT , con default "enabled".
>>>
>>> Se si disabilità la NAT ...non si riesce piu' a navigare.
>>>
>>> A questo punto voi mi chiederete: " e cosa te ne importa della NAT ?"
>>>
>>> Mi importa perche' con la NAT non riesco piu' a far funzionare
>>> la VPN che e' configurata sul firewall.
>>> Gia' aperte le porte udp 500 e 4500 e 1701....la vpn L2TP non va lo
>>> stesso...:-\
>>>
>>> ciao
>>> fm
>>>
>>
>> Hai provato a configurare il modem in bridge e il router con l'indirizzo
>> statico che ti fornisce il provider?
>>
> si...e la linea e' andata in tilt !!!
>
> Nel senso che in modalità bridge non sono riuscito a farla andare
> e rimessa la configurazione precedente
> non si naviga non si pinga piu' nulla ...:-))))
>
> Dovrebbe venire un tecnico domattina
>
> ciao
> fm
>

:-(

ciao
angelo
angelo 29 Apr 2016 21:14
Il 29/04/2016 20:57, fm ha scritto:

> Ho rifatto la configurazione( IP statico , no bridge)
> e stamattina la linea andava.
>
> Sbagliavo qualcosa io oppure hanno resettato da remoto
> (o entrambe le cose).
>
> Resta il fatto che la VPN (di tipo L2TP on IPsec) non funziona.
> Sospetto sia dovuto alla NAT presente nel nuovo router
> (nel vecchio modem non c'era NAT).
>
> ciao
> fm
>

E se provassi ad impostarlo come indirizzo statico e in bridged mode?
Naturalmente il router dovra' fare lui il NAT e dovra' essere configurato con
indirizzo
statico.
(Sempre tenendo conto della mia inesperienza nello specifico.)

angelo

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Reti locali | Tutti i gruppi | it.comp.reti.locali | Notizie e discussioni reti locali | Reti locali Mobile | Servizio di consultazione news.