Reti locali
 

Quanto costa la posatura un cavo di rete al metro?

fms 19 Apr 2016 19:23
Come da oggetto:
quanto costa la posatura un cavo di rete al metro con annessa c*****etta
PVC e lavoro?

Grazie
writethem 21 Apr 2016 08:13
Il 19/04/2016 19:23, fms ha scritto:
> Come da oggetto:
> quanto costa la posatura un cavo di rete al metro con annessa c*****etta
> PVC e lavoro?
>
> Grazie
>

E' una domanda troppo generica.
Per avere un'idea è necessario sicuramente considerare

- in che ambiente? Un conto è un ufficio, un conto è un capannone
industriale dove servono strumenti di elevazione.

- in che zona? I prezzi variano anche in base alla geografia o alla
città in cui viene fatto il lavoro. In pieno centro a Roma è ben diverso
da una zona industriale.

- Quanti punti vanno realizzati? Un conto è fare 150 punti, un conto è
farne 1. Oltretutto non si calcola quasi mai al metro, ma a punto rete.

- In che categoria? Fornisce tutto, ivi incluse le bretelle, gli
accessori in arma*****, etc?

- Chi posa i cavi che qualifiche e certifiche ha? Questo è un aspetto
fondamentale, per evitare di ritrovarsi reti-obbrobrio con cavi
sguainati di 10cm perchè "era più comodo così" o "io sono un
elettricista e faccio così"

- Chi posa i cavi ha uno strumento certificatore (tipo fluke) e rilascia
le certifiche? Lo strumento è tarato (costa non poco tararlo)? E'
disposto a fare le certifiche con un incaricato del cliente? (è troppo
facile certificare due volte la stessa presa per far passare
fraudolentemente una prova che invece non è andata a buon fine). Oppure
ha lo strumento da 15 euro che si trova nel dixan?

- L'azienda ha una certificazione ministeriale di II grado (e di I grado
in caso di fibra ottica)? Il requisito è stato abolito da un paio
d'anni, ma comunque indica che l'azienda fa questo di mestiere.

Ciao,
Luca Sasdelli 21 Apr 2016 09:07
Sembra che writethem abbia detto :

> - L'azienda ha una certificazione ministeriale di II grado (e di I grado in
> caso di fibra ottica)? Il requisito è stato abolito da un paio d'anni, ma
> comunque indica che l'azienda fa questo di mestiere.

Beh, questo dettaglio lo lascerei perdere, considerato che quella legge
era stata scritta apposta per l'Assotel; se ben ricordi, fra i
requisiti per la "qualifica" c'era anche quello di possedere 2
autocarri e 8 automobili...

Ciao
Luca
writethem 21 Apr 2016 10:34
Il 21/04/2016 09:07, Luca Sasdelli ha scritto:
> Sembra che writethem abbia detto :
>
>> - L'azienda ha una certificazione ministeriale di II grado (e di I
>> grado in caso di fibra ottica)? Il requisito è stato abolito da un
>> paio d'anni, ma comunque indica che l'azienda fa questo di mestiere.
>
> Beh, questo dettaglio lo lascerei perdere, considerato che quella legge
> era stata scritta apposta per l'Assotel; se ben ricordi, fra i requisiti
> per la "qualifica" c'era anche quello di possedere 2 autocarri e 8
> automobili...


No no, assolutamente. In italia erano svariate decine a possedere il I
grado delle telecomunicazioni e moltissime ad avere il II grado.
Parliamo di rete ed impianti telefonici sostanzialmente. Mentre per il I
grado si parla di fibra ottica ed un numero superiore a 450 interni
telefonici se non erro.

Erano delle certificazioni che comunque avevano un loro senso e molte
aziende avevano investito per ottenerle. Perlomeno chi non fa questo
esplicitamente non ha investito tempo e denaro per ottenere quelle
certificazioni.

Ora il requisito non è più richiesto a gara, ma molti continuano a
mantenere il grado.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Reti locali | Tutti i gruppi | it.comp.reti.locali | Notizie e discussioni reti locali | Reti locali Mobile | Servizio di consultazione news.