Reti locali
 

Rete wifi invisibile

Franco Af 20 Mag 2016 13:33
Se nascondo il ssid quanto realmente è invisibile la rete?
Per quei programmi usati appunto per trovare reti e password rimane
invisibile?
E' inutile secondo voi?

grazie
Skywalker Senior 20 Mag 2016 15:31
Franco Af ci ha detto :
> Se nascondo il ssid quanto realmente è invisibile la rete?
> Per quei programmi usati appunto per trovare reti e password rimane
> invisibile?
> E' inutile secondo voi?
>
> grazie

Inutile per chi VUOLE trovare reti con appositi tool.
Ti salverai solo dall'utente me***** col notebook di passaggio...
Lorenz 20 Mag 2016 16:05
Franco Af ha pensato forte :
> Se nascondo il ssid quanto realmente è invisibile la rete?
>

Se uno ha un minimo di competenze ci mette poco a visualizzare
gli AP con l'SSID nascosto...basta usare tool tipo InSSIDer
opoure anche distro linux apposite come Kali.

> E' inutile secondo voi?
>

Diciamo che comunque e' sempre meglio di niente...
Franco Af 20 Mag 2016 16:52
> Se uno ha un minimo di competenze ci mette poco a visualizzare
> gli AP con l'SSID nascosto...basta usare tool tipo InSSIDer

ma come fa a trovare il ssid?
se non chiedo troppo :)
LC 20 Mag 2016 19:35
On 20/05/2016 13:33, Franco Af wrote:
> Se nascondo il ssid quanto realmente è invisibile la rete?
> Per quei programmi usati appunto per trovare reti e password rimane
> invisibile?
> E' inutile secondo voi?
>
> grazie

Questione (in)sicurezza a parte, le reti nascoste possono avere altri
problemi legati appunto al fatto che la rete è nascosta e di conseguenza
un client deve "provare" tutti i possibili profili abilitati prima di
"dargliela su".

Personalmente ho notato che il mio smartphone consumava molta più
batteria quando la mia rete di casa era nascosta che non quando l'ho
resa visibile.

Ho avuto anche esperienza di un dispositivo "embedded" che si riavviava
(causa watchdog) perchè trovava una rete nascosta e perdeva tempo a
tentare di collegarsi.

Poi c'è una questione "para-legale": se il nome della mia rete è
visibile e tu *tenti* di collegarti provando le password non puoi dire
"non sapevo a chi mi stavo collegando". Se viceversa è nascosta questa
scura può reggere (ok, questione di lana caprina).

A quanto vedo a giro, le reti nascoste stanno lentamente sparendo
rispetto a qualche anno fa.

Ciao

--
Luca
http://www.civinini.net

"Unix is simple. It just takes a genius to understand its simplicity." -
Dennis Ritchie
Franco Af 20 Mag 2016 22:07
> Ho avuto anche esperienza di un dispositivo "embedded" che si riavviava
> (causa watchdog) perchè trovava una rete nascosta e perdeva tempo a
> tentare di collegarsi.

Ma come fa a trovare una rete nascosta senza usare software giusti ?
LC 21 Mag 2016 23:13
On 20/05/2016 22:07, Franco Af wrote:
>> Ho avuto anche esperienza di un dispositivo "embedded" che si riavviava
>> (causa watchdog) perchè trovava una rete nascosta e perdeva tempo a
>> tentare di collegarsi.
>
> Ma come fa a trovare una rete nascosta senza usare software giusti ?
>
>
Rete nascosta = "do not broadcast ssid", ma la scheda cleitn vede che
c'è una trasmissione wireless (=il c*****e è occupato) da parte dell'AP.
Non è che l'AP sta zitto...
Di conseguenza, il device prova a collegarsi con le "credenziali"
memorizzate

--
Luca
http://www.civinini.net

"Unix is simple. It just takes a genius to understand its simplicity." -
Dennis Ritchie
Franco Af 22 Mag 2016 12:11
> Rete nascosta = "do not broadcast ssid", ma la scheda cleitn vede che
> c'è una trasmissione wireless (=il c*****e è occupato) da parte dell'AP.
> Non è che l'AP sta zitto...
> Di conseguenza, il device prova a collegarsi con le "credenziali"
> memorizzate

Ho fatto 2 prove su queste informazioni che mi hai dato e questo succede
se ti colelghi ad una rete nascosta, e succeda proprio come hai detto.
In pratica essendo nascosta il cellulare deve provare a colelgarsi
sempre , appunto eprchè non vedendola in elenco non sa se è disponibile.
Usando lo stesso SSID mi sono prima collegato con la rete visibile e poi
nascosta, e infatti non la vedeva più. Al contrario collegandomi da
subito alla rete nascosta viene ritrovata subito.
Questo è purtroppo un altro difetto se viene settata sui cellulari.
Grazie LC :)
writethem 23 Mag 2016 09:42
Il 20/05/2016 13:33, Franco Af ha scritto:
> Se nascondo il ssid quanto realmente è invisibile la rete?
> Per quei programmi usati appunto per trovare reti e password rimane
> invisibile?
> E' inutile secondo voi?

E' scomoda per chi deve usare lecitamente quella rete (perchè devi
settare tutto a mano).

E' inutile come ******* per chi vuole usare illecitamente quella rete
(che la trova in un attimo comunque).


Chi non è in grado di trovare una rete senza broadcast ssid, sarà
innocuo anche su una rete scoperta ma con password.


Decisamente meglio è settare, quindi, una password robusta su WPA2 e con
un numero di caratteri superiore a 12.
writethem 23 Mag 2016 12:32
>> un numero di caratteri superiore a 12.

> 10 non bastano?...:-)

dipende. potrebbero bastare per una rete domestica, potrebbero essere
insufficienti per una rete aziendale, potrebbero essere inaccettabili
per una rete sicura.

Statistica da bruteforce.
Franco Af 31 Mag 2016 11:27
> E' inutile come ******* per chi vuole usare illecitamente quella rete
> (che la trova in un attimo comunque).

ma se non ho client collegati come fa a trovarla?
io quando lavoro non ho nulla collegato.
writethem 31 Mag 2016 16:14
Il 31/05/2016 11:27, Franco Af ha scritto:
>> E' inutile come ******* per chi vuole usare illecitamente quella rete
>> (che la trova in un attimo comunque).
>
> ma se non ho client collegati come fa a trovarla?
> io quando lavoro non ho nulla collegato.
>

Se non hai nulla collegato, il c*****e non lo occupa?
La rete è tutt'altro che invisibile.
Franco Af 31 Mag 2016 23:35
Il 31/05/2016 16:14, writethem ha scritto:
> Il 31/05/2016 11:27, Franco Af ha scritto:
>>> E' inutile come ******* per chi vuole usare illecitamente quella rete
>>> (che la trova in un attimo comunque).
>>
>> ma se non ho client collegati come fa a trovarla?
>> io quando lavoro non ho nulla collegato.
>>
>
> Se non hai nulla collegato, il c*****e non lo occupa?
> La rete è tutt'altro che invisibile.

io non so nulla sto solo cercando di capire.
Perchè pensavo, se anche dovesse occupare il c*****e non si puo'
conoscere l'ssdi. Mi sbaglio ?
Magari adesso provo ad installare InSSIDer per capire come funziona.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Reti locali | Tutti i gruppi | it.comp.reti.locali | Notizie e discussioni reti locali | Reti locali Mobile | Servizio di consultazione news.