Reti locali
 

Soluzioni cablaggio casa

kolla 20 Lug 2016 01:55
Sto per sottoscrivere un abbonamento ad internet con un provider che
piazza sul tetto un antennina da cui scende in casa (penso) un cavo che
raggiunge uno scatolotto da cui si dipartono un cavo di alimentazione ed
un cavo di rete. Il cavo di alimentazione può essere alimentato
direttamente nel sottotetto credo.
Invece il cavo ethernet dovrebbe raggiungere il mio pc che sta al
penultimo piano, casa mia è disposta su tre piani più sottotetto io devo
arrivare dal tetto al piano centrale con il cavo etheret.

Il problema è che non ho c*****ine predisposte a dovere in quanto dentro
ci passano già i cavi che dalle antenne TV scendono ai tre piano
(satellitare e terrestre).

Ho una c*****ina predisposta per la linea telefonica che non ho, quindi
vuota. Và dall'interno del secondo ed esce nel bordino di un terrazzo
sempre al secondo piano. Sarei tentato di far scendere il cavo ethernet
dal tetto passando in esterno e fissandolo lungo una tubatura del gas.
Scendere fino al terrazzo ed infilarmi nella c*****ina vuota del telefono
per entrare in casa al secondo piano.

Un'alternativa prevederebbe di sfruttare un tubo di scarico non
utilizzato che va dal pavimento dell'ultimo piano e scende fino a terra,
è collocato in corrispondenza del muro perimetrale in un agnolo. L'idea
potrebbe essere: scendo nel sottotetto, in qualche modo scendo
nell'ultimo piano e raggiungo l'angolo in cui si trova lo scarico, buco
il pavimento nell'angolo in modo da ricavare un ingresso nel tubo che
collega ai piani inferiori, in questo modo il cavo passerebbe
internamente anche se sarebbe necessario predisporre almento una
c*****ina in plastica da fissare allo zoccoletto (non è il massimo
dell'estetica ma ci può stare. Poi anche al secondo piano bisognerà
bucare in corrispondenza del tubo di scarico (in questo caso basterà
bucare il muro lasciando intatto il pavimento). In questo modo si entra
direttamente nel secondo piano col cavo e ci si trova nella stanza dove
ho il PC.

La strada breve: scendo nel sottotetto, raggiungo l'ultimo piano e vi
piazzo un router wifi. Ne ho già uno della TP-link. Poi acquisto una
scheda wifi per il PC. Non so bene dove piazzarla al suo interno perchè
le porte PCI sono un po' barricate, ma alla fine dovrei riuscire a
collegarmi al router del piano di sopra senza fili e via. Questa opzione
l'avrei voluta evitare. Volevo predisporre un cabalggio un po' più
prestante e senza wifi acceso in giro. Però a ben guardare sarebbe
davvero la più semplice.

Domande:

1- quale scegliereste?
2- in esterno il cavo ethernet deve essere collocato con avvertenze
particolari? serve una tipologia apposita per esterno? melgio
predisporre una sorta di portacavo tipo in plastica o qualcosa del
genere? oppure si può mettere così senza troppi accorgimenti?
3- il tubo del gas in rame può dare problemi al cavo ethernet che vi
passa vicino?
4- Ho una casseta elettrica a muro che potrei sfruttare per porvi la
presa ethernet a cui collegarmi e da lì dentro partirebbe il cavo fino
al tetto, ma lì dentro ci passano anche i fili elettrici. Va usato
quindi un cavo ethernet particolare per evitare interferenze?

Grazie in anticipo e scusate la lunghezza
meddix on UbuWIN 20 Lug 2016 06:07
On 20/07/2016 01:55, kolla wrote:

> Ho una c*****ina predisposta per la linea telefonica che non ho, quindi
> vuota. Và dall'interno del secondo ed esce nel bordino di un terrazzo
> sempre al secondo piano. Sarei tentato di far scendere il cavo ethernet
> dal tetto passando in esterno e fissandolo lungo una tubatura del gas.
> Scendere fino al terrazzo ed infilarmi nella c*****ina vuota del telefono
> per entrare in casa al secondo piano.
>
>
>
> 1- quale scegliereste?

questo
Ammammata 20 Lug 2016 09:19
Il giorno Wed 20 Jul 2016 01:55:16a, *kolla* inviava su it.comp.reti.locali
il messaggio news:nmmel3$13ls$1@gioia.aioe.org. Vediamo cosa scrisse:

> Poi acquisto una
> scheda wifi per il PC. Non so bene dove piazzarla al suo interno perchè
> le porte PCI sono un po' barricate

ci sono schede wifi su porta USB

--
/-\ /\/\ /\/\ /-\ /\/\ /\/\ /-\ T /-\
-=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- - -=-
>>>>> http://www.bb2002.it :) <<<<<
........... [ al lavoro ] ...........
kolla 20 Lug 2016 10:16
meddix on UbuWIN <soproprio@fatti.miei> wrote:
> On 20/07/2016 01:55, kolla wrote:
>
>> Ho una c*****ina predisposta per la linea telefonica che non ho, quindi
>> vuota. Và dall'interno del secondo ed esce nel bordino di un terrazzo
>> sempre al secondo piano. Sarei tentato di far scendere il cavo ethernet
>> dal tetto passando in esterno e fissandolo lungo una tubatura del gas.
>> Scendere fino al terrazzo ed infilarmi nella c*****ina vuota del telefono
>> per entrare in casa al secondo piano.
>>
>>
>>
>> 1- quale scegliereste?
>
> questo
>

Cavo ethernet passato in esterno dunque. Avevo posto altre domande
a proposito, sei in grado di rispondere? (influenza tubo gas,
predisposizione di protezioni particolari al cavo ecc ecc, insomma
vedi primo post).
grazie
kolla 20 Lug 2016 10:27
Ammammata <ammammata@tiscalinet.it> wrote:
> Il giorno Wed 20 Jul 2016 01:55:16a, *kolla* inviava su it.comp.reti.locali
> il messaggio news:nmmel3$13ls$1@gioia.aioe.org. Vediamo cosa scrisse:
>
>> Poi acquisto una
>> scheda wifi per il PC. Non so bene dove piazzarla al suo interno perch??
>> le porte PCI sono un po' barricate
>
> ci sono schede wifi su porta USB
>

La linea internet che mette a disposizione il provider è via ra***** già
in partenza, già di suo non è una tecnologia stabile e robusta come
altre cablate. Per cui avrei preferito il cablaggio via ethernet per
non introdurre ulteriori latenze/instabilità ecc ecc.

Collegarmi dal PC in wfi con una pennina USB penso sia peggio che con
una scheda PCI interna. Forse poco peggio direte voi, ma non vorrei
introdurre troppi fattori di degrado della connessione.

In particolare vorrei che anche nell'utilizzo VOIP la comunicazione
fosse accettabile, pertanto, più il cablaggio locale è prestante e
meglio è.
Ha senso tutto questo o sono inutili perfezionismi?
Chiedo e butto lì idee perchè sono ignorante in materia.

In ogni caso grazie anche a te!
Arne Saknussemm 21 Lug 2016 11:40
On Wed, 20 Jul 2016 08:16:18 +0000 (UTC)
"kolla" wrote in it.comp.reti.locali <nmnc0f$1nn$1@gioia.aioe.org>:

> meddix on UbuWIN <soproprio@fatti.miei> wrote:
>> On 20/07/2016 01:55, kolla wrote:
>>
>>> Ho una c*****ina predisposta per la linea telefonica che non ho,
>>> quindi vuota. Và dall'interno del secondo ed esce nel bordino di
>>> un terrazzo sempre al secondo piano. Sarei tentato di far scendere
>>> il cavo ethernet dal tetto passando in esterno e fissandolo lungo
>>> una tubatura del gas. Scendere fino al terrazzo ed infilarmi nella
>>> c*****ina vuota del telefono per entrare in casa al secondo piano.
>>>
>>>
>>>
>>> 1- quale scegliereste?
>>
>> questo
>>
>
> Cavo ethernet passato in esterno dunque. Avevo posto altre domande
> a proposito, sei in grado di rispondere? (influenza tubo gas,
> predisposizione di protezioni particolari al cavo ecc ecc, insomma
> vedi primo post).

per il tratto in esterno, ti converrà acquistare una guaina per esterni
da fissare con fascette in plastica al tubo e che utilizzerai per far
passare il cavo nella tratta esterna
Arne Saknussemm 21 Lug 2016 11:43
On Thu, 21 Jul 2016 11:40:38 +0200
"Arne Saknussemm" wrote in it.comp.reti.locali
<20160721114038.00001be4@eternal-september.org>:

> per il tratto in esterno, ti converrà acquistare una guaina per
> esterni da fissare con fascette in plastica al tubo e che utilizzerai
> per far passare il cavo nella tratta esterna

dimenticavo, se la connessione internet è qualcosa tipo "FiloMeno" o
simili, se vuoi supportare l'accesso di più periferiche (computer,
smartphone, tablet) ti converrà considerare l'acquisto di un router con
supporto wireless e senza "modem" ADSL, ossia uno di quelli che hanno
una ethernet come porta WAN, a quel punto potrai collegare la porta WAN
al cavo che scende dal tetto e poi collegare via cavo o tramite WiFi le
altre periferiche al router
Arne Saknussemm 21 Lug 2016 11:44
On Thu, 21 Jul 2016 11:43:24 +0200
"Arne Saknussemm" wrote in it.comp.reti.locali
<20160721114324.00007533@eternal-september.org>:

> On Thu, 21 Jul 2016 11:40:38 +0200
> "Arne Saknussemm" wrote in it.comp.reti.locali
> <20160721114038.00001be4@eternal-september.org>:
>
>> per il tratto in esterno, ti converrà acquistare una guaina per
>> esterni da fissare con fascette in plastica al tubo e che
>> utilizzerai per far passare il cavo nella tratta esterna
>
> dimenticavo, se la connessione internet è qualcosa tipo "FiloMeno"

http://www.filomeno.eu/
kolla 21 Lug 2016 12:16
Arne Saknussemm <esre.10.arnsak@spamgourmet.com> wrote:
> On Thu, 21 Jul 2016 11:40:38 +0200
> "Arne Saknussemm" wrote in it.comp.reti.locali
> <20160721114038.00001be4@eternal-september.org>:
>
>> per il tratto in esterno, ti converrà acquistare una guaina per
>> esterni da fissare con fascette in plastica al tubo e che utilizzerai
>> per far passare il cavo nella tratta esterna
>
> dimenticavo, se la connessione internet è qualcosa tipo "FiloMeno" o
> simili, se vuoi supportare l'accesso di più periferiche (computer,
> smartphone, tablet) ti converrà considerare l'acquisto di un router con
> supporto wireless e senza "modem" ADSL, ossia uno di quelli che hanno
> una ethernet come porta WAN, a quel punto potrai collegare la porta WAN
> al cavo che scende dal tetto e poi collegare via cavo o tramite WiFi le
> altre periferiche al router
>

Come router ho già questo: TP-Link tp-mr3420
Ha la sua porta WAN in cui infilare il cavo che proviene dall'antenna
del provider. Non è GigaBit, ma solo 10/100. Tuttavia per il momento
dovrebbe essere più che sufficiente.

Al momento lo utilizzo con una chiavetta internet che vi si collega
via USB. E sono collegato al PC via ethernet.
Ogni tanto accendo il wifi per eseguire tipo gli aggiornamenti dello
smartphone... Il wifi a disposizione è "Wireless N speed up to 300Mbps"

Quindi teoricamente sarei più veloce se mi ci collegassi in wifi,
piuttosto che via ethernet. Anche se poi l'antenna si aggancia alla
porta WAN che è comunque a 100 Mbit massimi.
E per il momento il problema non si pone perchè la connettività offerta
verso internet sembra essere di 30 Mbit. Si tratta di Eolo/NGI.
Più che la banda in se mi interessa stare basso con la latenza, quindi
forse è sempre meglio il cavo ethernet anche se il wifi ha più banda
correggete se sbaglio...

Riguardo le guaine per esterni mi informo. Sono costose?
Il tubo che scende dall'ultimo piano in esterno è un tubo del gas in
rame. Quindi si fascetterebbe la guaina a quel tubo e poi dentro la
guaina si fa passare il cavo ethernet? Dico bene?

Grazie per la risposta! :)
Aladino 21 Lug 2016 12:56
kolla <kolla@net.invalid> wrote:

> 1- quale scegliereste?
Io, per limitare il wifi ho usato degli adattatori powerline.

--
Per contattarmi, togliere -NOSPAM- dall'indirizzo.
To contact me, remove -NOSPAM- from address.
kolla 21 Lug 2016 13:36
Aladino <borgobello-NO@spam-alice.it> wrote:
> kolla <kolla@net.invalid> wrote:
>
>> 1- quale scegliereste?
> Io, per limitare il wifi ho usato degli adattatori powerline.
>

Come ti trovi?
Degradano le latenze rispetto al cavo ethernet classico?

L'impianto elettrico deve avere caratteristiche particolari?
Aladino 21 Lug 2016 14:44
kolla <kolla@net.invalid> wrote:

> Come ti trovi?
Tutto sommato, bene.

> Degradano le latenze rispetto al cavo ethernet classico?
Dipende molto da dove e come li attacchi. Se come me, li metti su delle
ciabatte per mancanza di prese a muro, qualcosa si perde. Ma nonostante
ne abbia 3 su 4 su ciabatte, la rete va meglio del wi-fi.
Inoltre gli adattatori debbano stare sullo stesso circuito: o tutti
sulla potenza (prese grandi o biprese), o tutti sulla luce (prese
piccole, di solito). Credo.

--
Per rispondere, togliere -NOSPAM- dall'indirizzo.
kolla 22 Lug 2016 18:14
Arne Saknussemm <esre.10.arnsak@spamgourmet.com> wrote:
> On Wed, 20 Jul 2016 08:16:18 +0000 (UTC)
> "kolla" wrote in it.comp.reti.locali <nmnc0f$1nn$1@gioia.aioe.org>:
>>
>> Cavo ethernet passato in esterno dunque. Avevo posto altre domande
>> a proposito, sei in grado di rispondere? (influenza tubo gas,
>> predisposizione di protezioni particolari al cavo ecc ecc, insomma
>> vedi primo post).
>
> per il tratto in esterno, ti converrà acquistare una guaina per esterni
> da fissare con fascette in plastica al tubo e che utilizzerai per far
> passare il cavo nella tratta esterna
>
>

Ho provato a cercare un po' in rete, ma non riesco a trovare un esempio
di questa guaina per esterni... Scusa l'ignoranza eh...
Qualche link lo avete?

PS.
Comunque sto meditando di far fare il lavoro direttamente al tecnico
più che altro perchè magari loro hanno a portata di mano anche il
necessario per arrivare a fissare la guaina tra il terzo e il secondo
piano (tipo cesto sul furgone o scala bella alta o roba così) io dovrei
improvvisare qualche impalcatura pericolante, non so se ho una scala per
arrivare così in alto.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Reti locali | Tutti i gruppi | it.comp.reti.locali | Notizie e discussioni reti locali | Reti locali Mobile | Servizio di consultazione news.