Reti locali
 

Dns Dinamico, più dispositivi in remoto?

UseTheForce 17 Gen 2017 14:45
ciao,
è possibile utilizzare il dns dinamico per accedere in remoto a più
dispositivi della mia rete locale?

Mi spiego: ho configurato correttamente l'accesso in remoto con DNS
dinamico al NAS (configurando nel pannello del router l'apertura delle
porte richieste dirette all'IP locale del NAS). Se ora volessi, sempre
in remoto, collegarmi con DNS dinamico anche al computer? E' possibile?
Devo registrare un altro DNS dinamico legato al computer?

O un altro esempio...ho due telecamere di videosorveglianza IP,
collegate direttamente in wi-fi al router. Come posso accedere in
remoto su entrambe?

grazie

--
Ciao
UseTheForce
acc 17 Gen 2017 15:40
Il 17/01/2017 14.45, UseTheForce ha scritto:
> ciao,
> è possibile utilizzare il dns dinamico per accedere in remoto a più
> dispositivi della mia rete locale?
>
> Mi spiego: ho configurato correttamente l'accesso in remoto con DNS
> dinamico al NAS (configurando nel pannello del router l'apertura delle
> porte richieste dirette all'IP locale del NAS). Se ora volessi, sempre
> in remoto, collegarmi con DNS dinamico anche al computer? E' possibile?
> Devo registrare un altro DNS dinamico legato al computer?
>
> O un altro esempio...ho due telecamere di videosorveglianza IP,
> collegate direttamente in wi-fi al router. Come posso accedere in remoto
> su entrambe?

Per dialogare con piu' dispositivi sullo stesso indirizzo IP devi usare
porte diverse, il router poi consentira' di smistare automaticamente il
traffico al dispositivo interessato in base al numero di porta.
John Doez 17 Gen 2017 16:07
On Tue, 17 Jan 2017 14:45:50 +0100, UseTheForce wrote:
>è possibile utilizzare il dns dinamico per accedere in remoto a più
>dispositivi della mia rete locale?

Certo.

>O un altro esempio...ho due telecamere di videosorveglianza IP,
>collegate direttamente in wi-fi al router. Come posso accedere in
>remoto su entrambe?

Ti basta un solo dns dinamico, quello del nas, per raggiungere l'ip esterno del
router,
poi indirizzerai le porte ad esempio:
81 -> 80 ipcam1
82 -> 80 ipcam2
e così via.
Se il router indirizza solo sulla stessa porta di ingresso, allora dovrai
cambiarla nella ipcam.
MasterPiece 17 Gen 2017 16:34
Il 17/01/2017 14:45, UseTheForce ha scritto:
> ciao,
> è possibile utilizzare il dns dinamico per accedere in remoto a più
> dispositivi della mia rete locale?
>
> Mi spiego: ho configurato correttamente l'accesso in remoto con DNS
> dinamico al NAS (configurando nel pannello del router l'apertura delle
> porte richieste dirette all'IP locale del NAS). Se ora volessi, sempre
> in remoto, collegarmi con DNS dinamico anche al computer? E' possibile?
> Devo registrare un altro DNS dinamico legato al computer?
>
> O un altro esempio...ho due telecamere di videosorveglianza IP,
> collegate direttamente in wi-fi al router. Come posso accedere in remoto
> su entrambe?
>
> grazie
>

Oltre a quanto già giustamente consigliato, se il tuo NAS o router
possono fare da VPN server, puoi attivare il servizio e collegarti in
remoto alla tua rete lan. In questo modo devi aprire la sola porta della
VPN che usi (IPsec, PPTP, Openvpn..) e ti eviti tutti i vari NAT/PAT ed
una volta che sei dentro alla tua rete accedi tramite IP privato a tutti
i tuoi devices senza problemi. Io uso questo sistema e funziona molto bene.
UseTheForce 17 Gen 2017 17:00
> On Tue, 17 Jan 2017 14:45:50 +0100, UseTheForce wrote:
>> è possibile utilizzare il dns dinamico per accedere in remoto a più
>> dispositivi della mia rete locale?
>
> Certo.
>
>> O un altro esempio...ho due telecamere di videosorveglianza IP,
>> collegate direttamente in wi-fi al router. Come posso accedere in
>> remoto su entrambe?
>
> Ti basta un solo dns dinamico, quello del nas, per raggiungere l'ip esterno
> del router, poi indirizzerai le porte ad esempio:
> 81 -> 80 ipcam1
> 82 -> 80 ipcam2
> e così via.
> Se il router indirizza solo sulla stessa porta di ingresso, allora dovrai
> cambiarla nella ipcam.

Quella che devo cambiare a piacere è la porta esterna o interna?

--
Ciao
UseTheForce
UseTheForce 18 Gen 2017 13:42
> ciao,
> è possibile utilizzare il dns dinamico per accedere in remoto a più
> dispositivi della mia rete locale?
>
> Mi spiego: ho configurato correttamente l'accesso in remoto con DNS dinamico
> al NAS (configurando nel pannello del router l'apertura delle porte richieste
> dirette all'IP locale del NAS). Se ora volessi, sempre in remoto, collegarmi
> con DNS dinamico anche al computer? E' possibile? Devo registrare un altro
> DNS dinamico legato al computer?
>
> O un altro esempio...ho due telecamere di videosorveglianza IP, collegate
> direttamente in wi-fi al router. Come posso accedere in remoto su entrambe?
>
> grazie

dunque vediamo di capire se ho capito...
- un unico dns dinamico (ad esempio registrato su no-ip che se non erro
è gratuito)
- nel router devo impostare valori differenti (scelti liberamente)
sulle porte esterne e mantenere corretta la porta interna. Ad esempio,
supponiamo che sia per accedere al nas sia per accedere a ciascuna
videocamera ip devo utilizzare la porta 80. Imposterò la porta esterna
81 per il nas che mi riporta alla porta interna 80, porta esterna 82
per la prima videocamera e così via. Così digitando "mydns":81 da
remoto mi collegherò alla porta 80 del nas. Corretto?

Se fino a qua è corretto, ho altri dubbi da sciogliere:
- Questa è più una curiosità. se in futuro dovessi trovarmi un router
che non ha la possibilità di poter impostare porta interna/porta
esterna ma solo una generica porta, come posso risolvere? c'è un altro
modo per poter accedere da remoto a più dispositivi?
- ho un ip pubblico normalissimo (esempio classica rete tim/telecom);
registrandomi su un servizio tipo no-ip mi permette di mantenere la
relazione con la mia rete, anche se l'ip pubblico che il provider mi
assegna dovesse cambiare (es. si spegne il router)?
- con un router top di gamma (o quasi) posso mantenere tranquillamente
la connessione a qualche telecamera ip, senza avere problemi di rete da
altri dispositivi? Un router può garantirmi la copertura wireless sui
muri esterni della casa (per le telecamere)?

grazie

--
Ciao
UseTheForce
MasterPiece 18 Gen 2017 14:46
Il 18/01/2017 13:42, UseTheForce ha scritto:
........
> dunque vediamo di capire se ho capito...
> - un unico dns dinamico (ad esempio registrato su no-ip che se non erro
> è gratuito)
> - nel router devo impostare valori differenti (scelti liberamente) sulle
> porte esterne e mantenere corretta la porta interna. Ad esempio,
> supponiamo che sia per accedere al nas sia per accedere a ciascuna
> videocamera ip devo utilizzare la porta 80. Imposterò la porta esterna
> 81 per il nas che mi riporta alla porta interna 80, porta esterna 82 per
> la prima videocamera e così via. Così digitando "mydns":81 da remoto mi
> collegherò alla porta 80 del nas. Corretto?

Si corretto.

> Se fino a qua è corretto, ho altri dubbi da sciogliere:
> - Questa è più una curiosità. se in futuro dovessi trovarmi un router
> che non ha la possibilità di poter impostare porta interna/porta esterna
> ma solo una generica porta, come posso risolvere? c'è un altro modo per
> poter accedere da remoto a più dispositivi?

In questo caso dovrai cambiare le porte interne di risposta, es. lasci
la 80 per il NAS, la IPCAM1 la cambi in 81, la IPCAM2 in 82 etc. quindi
sul router farai un NAT/PAT ext80-->int80 ext81-->int81 etc.

> - ho un ip pubblico normalissimo (esempio classica rete tim/telecom);
> registrandomi su un servizio tipo no-ip mi permette di mantenere la
> relazione con la mia rete, anche se l'ip pubblico che il provider mi
> assegna dovesse cambiare (es. si spegne il router)?

Se cambia l'IP non va più, ma normalmente i router hanno la possibilità
di aggiornare il provider DDNS in caso di cambio IP, se non ha questa
feature, a secondo del provider, esistono programmini da installare e
lasciare sempre attivi su PC (forse anche su NAS) che aggiornano il DDNS
in caso di cambio IP.

> - con un router top di gamma (o quasi) posso mantenere tranquillamente
> la connessione a qualche telecamera ip, senza avere problemi di rete da
> altri dispositivi? Un router può garantirmi la copertura wireless sui
> muri esterni della casa (per le telecamere)?
>
> grazie
>

domanda un po troppo generica, sicuramente consiglio IPCAM H264 non
MPJEG, consumano molta meno banda. sulla copertura WiFi il problema non
è mai sul Router/AP ma semper sulle IPCAMs che non hanno una potenza
adeguata.
attenzione e ribadisco che aprire su internet a tutto il mondo i web
server delle IPCAM (magari cinesi) che normalmente sono pieni di
problemi è rischioso, consiglio sempre la VPN, meglio se la openvpn con
certificati almeno a 256, è più semplice di quello che sembra, la metti
in ascolto su una porta non standard sopra il 65000 e stai più sicuro.
UseTheForce 18 Gen 2017 15:24
> In questo caso dovrai cambiare le porte interne di risposta, es. lasci la 80
> per il NAS, la IPCAM1 la cambi in 81, la IPCAM2 in 82 etc. quindi sul router
> farai un NAT/PAT ext80-->int80 ext81-->int81 etc.

Ah, io pensavo di fare
ext81-->int80 NAS
ext82-->int80 IpCam

è sbagliato?


> domanda un po troppo generica, sicuramente consiglio IPCAM H264 non MPJEG,
> consumano molta meno banda. sulla copertura WiFi il problema non è mai sul
> Router/AP ma semper sulle IPCAMs che non hanno una potenza adeguata.
> attenzione e ribadisco che aprire su internet a tutto il mondo i web server
> delle IPCAM (magari cinesi) che normalmente sono pieni di problemi è
> rischioso, consiglio sempre la VPN, meglio se la openvpn con certificati
> almeno a 256, è più semplice di quello che sembra, la metti in ascolto su
una
> porta non standard sopra il 65000 e stai più sicuro.

avrei però bisogno di una applicazione per windows, android, ecc per
potermi collegare alla vpn? Ne conosci già di affidabili e sicure?

--
Ciao
UseTheForce
EvanMac 18 Gen 2017 16:53
UseTheForce <chiedere@me.email> wrote:

> Ah, io pensavo di fare
> ext81-->int80 NAS
> ext82-->int80 IpCam
>
> è sbagliato?

no, è esattamente così che funziona


--
this is a random signature
MasterPiece 19 Gen 2017 10:57
Il 18/01/2017 15:24, UseTheForce ha scritto:
>> In questo caso dovrai cambiare le porte interne di risposta, es. lasci
>> la 80 per il NAS, la IPCAM1 la cambi in 81, la IPCAM2 in 82 etc.
>> quindi sul router farai un NAT/PAT ext80-->int80 ext81-->int81 etc.
>
> Ah, io pensavo di fare
> ext81-->int80 NAS
> ext82-->int80 IpCam
>
> è sbagliato?
>
>
>> domanda un po troppo generica, sicuramente consiglio IPCAM H264 non
>> MPJEG, consumano molta meno banda. sulla copertura WiFi il problema
>> non è mai sul Router/AP ma semper sulle IPCAMs che non hanno una
>> potenza adeguata.
>> attenzione e ribadisco che aprire su internet a tutto il mondo i web
>> server delle IPCAM (magari cinesi) che normalmente sono pieni di
>> problemi è rischioso, consiglio sempre la VPN, meglio se la openvpn
>> con certificati almeno a 256, è più semplice di quello che sembra, la
>> metti in ascolto su una porta non standard sopra il 65000 e stai più
>> sicuro.
>
> avrei però bisogno di una applicazione per windows, android, ecc per
> potermi collegare alla vpn? Ne conosci già di affidabili e sicure?
>

Per iniziare e provare utilizzerei una VPN con protocollo PPTP, non hai
bisogno di nessuna APP aggiuntiva, è già presente su tutti i sistemi,
Win, Mac Android e IOS, ducumentati in rete troverei molti tutorial,
devi solo verificare chi può fare da server VPN PPTP nella tua rete, o
il router o il NAS, tralasciando eventuali PC. Se userai il NAS
ovviamente dovrai aggiungere un NAT/PAT per la porta 1723 verso il NAS,
porta usata dal PPTP. Utilizza password forti, perchè una volta
utenticato ed entrato in VPN è come se tu da remoto fossi dentro la tua
LAN, vedresti tutto senza limiti, quindi molta attenzione!! poi se
soddisfa puoi andare su VPN più forti, Openvpn o IPsec.
UseTheForce 19 Gen 2017 14:41
>
> Per iniziare e provare utilizzerei una VPN con protocollo PPTP, non hai
> bisogno di nessuna APP aggiuntiva, è già presente su tutti i sistemi, Win,
> Mac Android e IOS, ducumentati in rete troverei molti tutorial, devi solo
> verificare chi può fare da server VPN PPTP nella tua rete, o il router o il
> NAS, tralasciando eventuali PC. Se userai il NAS ovviamente dovrai aggiungere
> un NAT/PAT per la porta 1723 verso il NAS, porta usata dal PPTP. Utilizza
> password forti, perchè una volta utenticato ed entrato in VPN è come se tu
da
> remoto fossi dentro la tua LAN, vedresti tutto senza limiti, quindi molta
> attenzione!! poi se soddisfa puoi andare su VPN più forti, Openvpn o IPsec.

ok...penso sia ideale poter far fare da server vpn al router. Ero già
andato ieri a vedere le varie impostazioni ma non riesco a capire come
configurare il router per fare ciò...
Ho un tp-link archer d7. Stando alle specifiche:
VPN pass-through PPTP, L2TP, IPSec Passthrough
Se apro il pannello di controllo del router ho queste impstazioni:
http://forum.tp-link.com/attachment.php?attachmentid=3767&d=1458425226
(l'immagine è presa su internet, compilata con valori a caso. E' di un
archer d2 ma è identica a quella che vedo io con il mio archer d7)
Sembra, stando anche al manuale, che dovrei impostare due server (site
A e site B) per creare il tunnel tra i due siti.
Questo è quello che c'è nelle impostazioni avanzate:
http://forum.tp-link.com/attachment.php?attachmentid=3766&d=1458425206
Come posso fare?
grazie per l'aiuto...

--
Ciao
UseTheForce
UseTheForce 22 Gen 2017 22:17
>>
>> Per iniziare e provare utilizzerei una VPN con protocollo PPTP, non hai
>> bisogno di nessuna APP aggiuntiva, è già presente su tutti i sistemi, Win,
>> Mac Android e IOS, ducumentati in rete troverei molti tutorial, devi solo
>> verificare chi può fare da server VPN PPTP nella tua rete, o il router o il
>> NAS, tralasciando eventuali PC. Se userai il NAS ovviamente dovrai
>> aggiungere un NAT/PAT per la porta 1723 verso il NAS, porta usata dal PPTP.
>> Utilizza password forti, perchè una volta utenticato ed entrato in VPN è
>> come se tu da remoto fossi dentro la tua LAN, vedresti tutto senza limiti,
>> quindi molta attenzione!! poi se soddisfa puoi andare su VPN più forti,
>> Openvpn o IPsec.
>
> ok...penso sia ideale poter far fare da server vpn al router. Ero già andato
> ieri a vedere le varie impostazioni ma non riesco a capire come configurare
> il router per fare ciò...
> Ho un tp-link archer d7. Stando alle specifiche:
> VPN pass-through PPTP, L2TP, IPSec Passthrough
> Se apro il pannello di controllo del router ho queste impstazioni:
> http://forum.tp-link.com/attachment.php?attachmentid=3767&d=1458425226
> (l'immagine è presa su internet, compilata con valori a caso. E' di un archer

> d2 ma è identica a quella che vedo io con il mio archer d7)
> Sembra, stando anche al manuale, che dovrei impostare due server (site A e
> site B) per creare il tunnel tra i due siti.
> Questo è quello che c'è nelle impostazioni avanzate:
> http://forum.tp-link.com/attachment.php?attachmentid=3766&d=1458425206
> Come posso fare?
> grazie per l'aiuto...

rinnovo la richiesta...
grazie

--
Ciao
UseTheForce
ObiWan 23 Gen 2017 10:25
:: On Sun, 22 Jan 2017 22:17:10 +0100
:: (it.comp.reti.locali)
:: <o637gk$1ogf$1@gioia.aioe.org>
:: UseTheForce <chiedere@me.email> wrote:

>> Come posso fare? grazie per l'aiuto...

> rinnovo la richiesta...
> grazie

http://www.tp-link.com/us/article/?faqid=559

http://static.tp-link.com/res/down/doc/VPN_Config_Guide_V2.pdf
GabrieleMax 24 Gen 2017 11:47
> attenzione e ribadisco che aprire su internet a tutto il mondo i web
> server delle IPCAM (magari cinesi) che normalmente sono pieni di
> problemi è rischioso, consiglio sempre la VPN, meglio se la openvpn con
> certificati almeno a 256, è più semplice di quello che sembra, la metti
> in ascolto su una porta non standard sopra il 65000 e stai più sicuro.

Finalmente una risposta sensata come del resto già da te consigliato
nell'altro post, io ho lasciato la porta standard 1194 e Debian gestisce
il tutto.

Saluti.
GabrieleMax
GabrieleMax 24 Gen 2017 11:50
> porta usata dal PPTP. Utilizza password forti, perchè una volta
> utenticato ed entrato in VPN è come se tu da remoto fossi dentro la tua
> LAN, vedresti tutto senza limiti, quindi molta attenzione!! poi se
> soddisfa puoi andare su VPN più forti, Openvpn o IPsec.

Sinceramente dubito che l'op riuscirà a mettere in pratica il tutto,
forse sarebbe meglio si facesse fare il lavoro da qualcuno che lo sa
fare piuttosto che rischiare che il mondo gli entri in casa del resto se
gestisci bene le regole di iptables puoi anche NON dare accesso a tutta
la lan ma solo a ciò che ti interessa controllare da remoto.

Saluti.
GabrieleMax
GabrieleMax 24 Gen 2017 12:01
> ok...penso sia ideale poter far fare da server vpn al router. Ero già
> andato ieri a vedere le varie impostazioni ma non riesco a capire come
> configurare il router per fare ciò...
> Ho un tp-link archer d7. Stando alle specifiche:

Imho quel che vuoi fare è l'ideale per fare una bella *****heria, sempre
imho eh! :)

Io ho risolto il tutto con un server Debian un Athlon 800mhz con 1gb di
ram, un ******* disk da 90gb, openvpn+ssl, samba, no-ip client come
servizio, etc. quindi un computer di qualche secolo addietro, senza
desktop, il cui consumo elettrico è a dir poco infimo!

Il pro di una scelta del genere è poter gestire bene bene le tabelle di
routing quindi da remoto vai solo dove si deve andare a non su tutta la
rete, il server samba registra in locale gli screenshots delle 6 ipcam
oltre a registrare i filmati, uno script cancella i files più vecchi di
una settimana, e cosi' andare!

Sbagli nel volere tutto subito e facile, non è facile metter su una cosa
del genere o quantomeno devi studiare, leggere e far le prove.

Lato smartphone uso Openvpn client di Colucci-web.it e Tinycam monitor,
non ti hanno detto che se non hai una linea fibra in casa almeno 50/10
ti conviene lasciar perdere.

Come già ti hanno se vuoi esporre casa tua al mondo devi farlo nel modo
più sicuro possibile.

Saluti.
GabrieleMax
cursum perficio 24 Gen 2017 14:22
Il 24/01/2017 12:01, GabrieleMax ha scritto:
> Io ho risolto il tutto con un server Debian un Athlon 800mhz con 1gb di
> ram, un ******* disk da 90gb, openvpn+ssl, samba, no-ip client come
> servizio, etc. quindi un computer di qualche secolo addietro, senza
> desktop, il cui consumo elettrico è a dir poco infimo!

E' un pc desktop? Dubito molto (per usare un eufemismo) che il suo
consumo sia infimo.
Mirko Borsari 24 Gen 2017 15:47
Il Tue, 24 Jan 2017 12:01:24 +0100, GabrieleMax ha scritto:


> Lato smartphone uso Openvpn client di Colucci-web.it e Tinycam monitor,
> non ti hanno detto che se non hai una linea fibra in casa almeno 50/10
> ti conviene lasciar perdere.

esagerato... dipende sempre da cosa uno vuole fare, ma lo fai anche
con 512K...



--
MirkoB. news@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ema@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente
Mirko Borsari 24 Gen 2017 15:49
Il Tue, 24 Jan 2017 14:22:22 +0100, cursum perficio ha scritto:

>> Io ho risolto il tutto con un server Debian un Athlon 800mhz con 1gb di
>> ram, un ******* disk da 90gb, openvpn+ssl, samba, no-ip client come
>> servizio, etc. quindi un computer di qualche secolo addietro, senza
>> desktop, il cui consumo elettrico è a dir poco infimo!
>
> E' un pc desktop? Dubito molto (per usare un eufemismo) che il suo
> consumo sia infimo.

pensavo la stessa cosa... se ricordo giusto non consumavano proprio
poco quei pc li.


--
MirkoB. news@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ema@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente
Beppe 24 Gen 2017 17:09
On 24/01/2017 15:49, Mirko Borsari wrote:
> Il Tue, 24 Jan 2017 14:22:22 +0100, cursum perficio ha scritto:
>
>>> Io ho risolto il tutto con un server Debian un Athlon 800mhz con 1gb di
>>> ram, un ******* disk da 90gb, openvpn+ssl, samba, no-ip client come
>>> servizio, etc. quindi un computer di qualche secolo addietro, senza
>>> desktop, il cui consumo elettrico è a dir poco infimo!
>>
>> E' un pc desktop? Dubito molto (per usare un eufemismo) che il suo
>> consumo sia infimo.
>
> pensavo la stessa cosa... se ricordo giusto non consumavano proprio
> poco quei pc li.
>
>

Ce lo avevo anche io e infatti ho preferito utilizzare un nas sinology...

--
La fatica fisica appaga lo spirito ed avvicina alla saggezza. Solo
soffrendo acquisisci la forza morale che scaturisce dall'autodominio.
GabrieleMax 24 Gen 2017 20:38
> esagerato... dipende sempre da cosa uno vuole fare, ma lo fai anche
> con 512K...

Ho fatto entrambe le prove, con 512K hai il moviolone di 90esimo minuto!

Saluti.
GabrieleMax
Mirko Borsari 24 Gen 2017 21:17
Il Tue, 24 Jan 2017 20:38:13 +0100, GabrieleMax ha scritto:

>> esagerato... dipende sempre da cosa uno vuole fare, ma lo fai anche
>> con 512K...
>
> Ho fatto entrambe le prove, con 512K hai il moviolone di 90esimo minuto!

se pretendi di visualizzare in fullHD si, ma se abbassi la risoluzione
funziona discretamente.



--
MirkoB. news@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ema@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente
UseTheForce 26 Gen 2017 11:57
> ciao,
> è possibile utilizzare il dns dinamico per accedere in remoto a più
> dispositivi della mia rete locale?
>
> Mi spiego: ho configurato correttamente l'accesso in remoto con DNS dinamico
> al NAS (configurando nel pannello del router l'apertura delle porte richieste
> dirette all'IP locale del NAS). Se ora volessi, sempre in remoto, collegarmi
> con DNS dinamico anche al computer? E' possibile? Devo registrare un altro
> DNS dinamico legato al computer?
>
> O un altro esempio...ho due telecamere di videosorveglianza IP, collegate
> direttamente in wi-fi al router. Come posso accedere in remoto su entrambe?
>
> grazie

Sposto la questione su un solo punto...
Voglio poter accedere in remoto (da smartphone, rete mobile 4g, esempio
mentre cammino per strada o mentre sono in spiaggia) alla visione delle
telecamere di videosorveglianza di casa mia. Cosa mi consigliate?
Faccio il port forwarding alla porta della telecamera e altro?
DMZ?
grazie

--
Ciao
UseTheForce
Infinity 27 Gen 2017 12:16
Il giorno Thu, 26 Jan 2017 11:57:45 +0100, nel gruppo it.comp.reti.locali,
UseTheForce (<o6ckn6$1bo4$1@gioia.aioe.org>) ha scritto:

>Sposto la questione su un solo punto...
>Voglio poter accedere in remoto (da smartphone, rete mobile 4g, esempio
>mentre cammino per strada o mentre sono in spiaggia) alla visione delle
>telecamere di videosorveglianza di casa mia. Cosa mi consigliate?
>Faccio il port forwarding alla porta della telecamera e altro?

Ti faccio un esempio pratico.
Tu hai una ADSL con IP dinamico.
Quindi, ANZITUTTO ti serve un DynDNS. A meno che tu non voglia segnarti il
tuo IP di continuo. :)
Poi devi aprire le porte sul modem, in modo da consentire l'accesso
dall'esterno.

Esempio: il tuo DynDNS e' pippo.dns.com
Sulla tua LAN di casa, la ******* ha ip interno 192.168.1.20, sulla porta
TCP 1000.
Nel modem, devi settare una regola del tipo:
Traffico in ingresso, sulla porta 1000 -> IP 192.168.1.20 porta TCP 1000

A questo punto, nello smartphone (o altro), per avere accesso alla ******* da
fuori, dovrai "puntare" a http://pippo.dns.com:1000

In questo modo, il DynDNS di porta all'IP pubblico che il modem ha in quel
momento, mentre la porta TCP reindirizza il traffico sull'IP giusto della
LAN. Ed il gioco e' fatto. :)



>DMZ?

Lascia stare, mettere qualcosa in DMZ significa camminare a ******* al
vento ed a 90 gradi nel Bronx, di notte.
Non e' consigliabile. ;-)
--

-----
| NFINITY is so far as you want to see.
-----
Codice-Wii: 2163-8155-7668-5528
Se vuoi rispondermi in E-Mail, combatti la politica. ;-)
SB 27 Gen 2017 14:28
Il giorno Thu, 26 Jan 2017 11:57:45 +0100, UseTheForce <chiedere@me.email> ha
scritto:


>Sposto la questione su un solo punto...
>Voglio poter accedere in remoto (da smartphone, rete mobile 4g, esempio
>mentre cammino per strada o mentre sono in spiaggia) alla visione delle
>telecamere di videosorveglianza di casa mia. Cosa mi consigliate?
>Faccio il port forwarding alla porta della telecamera e altro?

Ti consiglio di leggere un thread su 'it.comp.*****ware' dal titolo:
"Router, videosorveglianza e accesso remoto", è ancora in corso,
nel senso che la discussione sta proseguendo, ci sono persone competenti e hanno
approfondito l'aspetto della sicurezza.



--
ciao
Stefano

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Reti locali | Tutti i gruppi | it.comp.reti.locali | Notizie e discussioni reti locali | Reti locali Mobile | Servizio di consultazione news.