Reti locali
 

Conflitto IP blocca Watchguard ?
1 | 2 |

pierino 31 Gen 2017 06:37
Ciao,
ieri ho avuto una anomalia nella lan. Sbadatamente e' stato inserito un
router con lo stesso IP di un router esistente.
Il firewall Watchguard ha smesso parzialmente di funzionare: niente vpn
e niente routing mentre la lan di produzione continuava a funzionare.

Staccato il router nuovo tutto ha ripreso a funzionare regolarmente.

Possibile che il firewall si blocchi per un conflitto IP? E' una
caratteristica dei Watchguard ?

Grazie
writethem 31 Gen 2017 08:11
Il 31/01/2017 06:37, pierino ha scritto:
> Ciao,
> ieri ho avuto una anomalia nella lan. Sbadatamente e' stato inserito un
> router con lo stesso IP di un router esistente.
> Il firewall Watchguard ha smesso parzialmente di funzionare: niente vpn
> e niente routing mentre la lan di produzione continuava a funzionare.
>
> Staccato il router nuovo tutto ha ripreso a funzionare regolarmente.
>
> Possibile che il firewall si blocchi per un conflitto IP? E' una
> caratteristica dei Watchguard ?


E' una caratteristica del protocollo TCP/IP direi.

Studiare:

- pila ISO/OSI
- Layer 2
- Layer 3
- ARP
pierino 31 Gen 2017 10:56
...
>
> E' una caratteristica del protocollo TCP/IP direi.
>
> Studiare:
>
> - pila ISO/OSI
> - Layer 2
> - Layer 3
> - ARP

Ok, vado a studiare ma mi sembra quasi assurdo che un firewall si
blocchi per un conflitto IP.
Oggi si collegano continuamente dispositivi in lan ed un *semplice*
conflitto IP blocca il firewall che, magari, serve decine di utenti ?

Non esiste qualche ******* che superi questo problema ?

Grazie
writethem 31 Gen 2017 11:38
>> E' una caratteristica del protocollo TCP/IP direi.
>>
>> Studiare:
>>
>> - pila ISO/OSI
>> - Layer 2
>> - Layer 3
>> - ARP
>
> Ok, vado a studiare ma mi sembra quasi assurdo che un firewall si
> blocchi per un conflitto IP.
> Oggi si collegano continuamente dispositivi in lan ed un *semplice*
> conflitto IP blocca il firewall che, magari, serve decine di utenti ?
>
> Non esiste qualche ******* che superi questo problema ?



Prima studiare, poi installare. Se inverti l'ordine succede che una
dinamica così b*****e per te sia assurda.
pierino 31 Gen 2017 14:00
...
>
> Prima studiare, poi installare. Se inverti l'ordine succede che una
> dinamica così b*****e per te sia assurda.


Bu sara', imho che una semplice duplicazione di IP faccia andare in
crash un firewall con collegati molteplici utenti mi sembra .agata
pazzesca....

Cmq se lo dici tu mi adeguo :-)
Mirko Borsari 31 Gen 2017 15:17
Il Tue, 31 Jan 2017 14:00:01 +0100, pierino ha scritto:

> ...
>>
>> Prima studiare, poi installare. Se inverti l'ordine succede che una
>> dinamica così b*****e per te sia assurda.
>
>
> Bu sara', imho che una semplice duplicazione di IP faccia andare in
> crash un firewall con collegati molteplici utenti mi sembra .agata
> pazzesca....

bhe ma questa è bella... ti sembra una cagata pazzesca perchè non sai
come funziona il discorso... E insisti pure...

è come dire che a me sembra una cagata pazzesca che la macchina una
volta finita la benzina non va più...



--
MirkoB. news@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ema@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente
Lorenz 31 Gen 2017 15:56
Il 31/01/2017, Ammammata ha detto :
> Il giorno Tue 31 Jan 2017 03:17:48p, *Mirko Borsari* ha inviato su
> it.comp.reti.locali il messaggio news:1fdniik5p890w$.dlg@mirkonews.bsi-
> net.it. Vediamo cosa ha scritto:
>
>> la macchina una
>> volta finita la benzina non va più...
>>
>
> esatto! non mi può mica piantare in mezzo al deserto! anche se la benzina è
> finita deve farmi arrivare almeno fino alla prima casa abitata, ovvio! poi,
> su come farlo, non son mica problemi miei... lo saprà bene chi le
> costruisce

Adesso ci sono le auto ibride plug in...se finisce la benzina continui
in elettrico :D
Mirko Borsari 31 Gen 2017 16:11
Il Tue, 31 Jan 2017 15:56:30 +0100, Lorenz ha scritto:


>> esatto! non mi può mica piantare in mezzo al deserto! anche se la benzina è

>> finita deve farmi arrivare almeno fino alla prima casa abitata, ovvio! poi,
>> su come farlo, non son mica problemi miei... lo saprà bene chi le
>> costruisce
>
> Adesso ci sono le auto ibride plug in...se finisce la benzina continui
> in elettrico :D

le ibride (se così vogliamo chiamarle) ci sono da na vita, ma quando
finisci batteria/gpl/metano??



--
MirkoB. news@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ema@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente
pierino 31 Gen 2017 16:14
..
>
> bhe ma questa è bella... ti sembra una cagata pazzesca perchè non sai
> come funziona il discorso... E insisti pure...
>

Scusa, non voglio sollevare un flame ma oggi vengono collegati vari
dispositivi ad una lan ed il fatto che il firewall si blocchi per un ip
duplicato mi sembra alquanto strano e pericoloso.

Pensa ad una azienda con centinaia di utenti e basta che
inavvertitamente qualcuno colleghi un dispositivo con ip duplicato...


> è come dire che a me sembra una cagata pazzesca che la macchina una
> volta finita la benzina non va più...
>

Scusa ma non mi sembra pertinente, qui stiamo parlando di sicurezza e *******

Nell' auto c'e' un indicatore che segnala quando sta finendo la benzina
e fa lampeggiare anche una spia rossa...
pierino 31 Gen 2017 16:16
...
>
> esatto! non mi può mica piantare in mezzo al deserto! anche se la benzina è
> finita deve farmi arrivare almeno fino alla prima casa abitata, ovvio! poi,
> su come farlo, non son mica problemi miei... lo saprà bene chi le
> costruisce
>

Ti mettono la spia di riserva, se tu non ci badi sono fatti tuoi...

p.s.
Ammammata sei diventato anche tu un *guru* con la sindrome della maestra
dalla penna rossa ?
Lorenz 31 Gen 2017 16:37
Mirko Borsari ha detto questo martedì :
> Il Tue, 31 Jan 2017 15:56:30 +0100, Lorenz ha scritto:
>
>
>>> esatto! non mi può mica piantare in mezzo al deserto! anche se la benzina
è
>>> finita deve farmi arrivare almeno fino alla prima casa abitata, ovvio! poi,
>>> su come farlo, non son mica problemi miei... lo saprà bene chi le
>>> costruisce
>>
>> Adesso ci sono le auto ibride plug in...se finisce la benzina continui
>> in elettrico :D
>
> le ibride (se così vogliamo chiamarle) ci sono da na vita,

Beh se le confrontiamo con le auto a benzina & co. sono uscite
l'altroieri...

> ma quando
> finisci batteria/gpl/metano??

T'attacchi al tram...
MrGreco 31 Gen 2017 16:59
Il 31/01/2017 16.14, pierino ha scritto:
> ..
>>
>> bhe ma questa è bella... ti sembra una cagata pazzesca perchè non sai
>> come funziona il discorso... E insisti pure...
>>
>
> Scusa, non voglio sollevare un flame ma oggi vengono collegati vari
> dispositivi ad una lan ed il fatto che il firewall si blocchi per un ip
> duplicato mi sembra alquanto strano e pericoloso.
>
Scusa se mi infilo pure io ma te lo hanno detto e ridetto: "ti pare
strano perchè a quanto pare, non sai come funziona il protocollo" è
giusto e inevitabile che succeda così nel caso specifico.

> Pensa ad una azienda con centinaia di utenti e basta che
> inavvertitamente qualcuno colleghi un dispositivo con ip duplicato...

Se in una azienda con centinaia di utenti e:
1 - stanno tutti in layer 2 nella stessa VLAN e sotto allo stesso switch
2 - A l primo che passa è permesso di collegare apparecchi a capocchia
con IP deciso da lui
3 - non c'è nessun server radius e, comunque, nessun server DHCP che si
occupi di assegnare ai vari IP agli apparecchi NOTI
4 - tutte queste cose si verificano insieme,

Il sysadmin dovrebbe cambiare lavoro


>


--
MrGreco
Mirko Borsari 31 Gen 2017 17:03
Il Tue, 31 Jan 2017 16:14:44 +0100, pierino ha scritto:

> ..
>>
>> bhe ma questa è bella... ti sembra una cagata pazzesca perchè non sai
>> come funziona il discorso... E insisti pure...
>>
>
> Scusa, non voglio sollevare un flame ma oggi vengono collegati vari
> dispositivi ad una lan ed il fatto che il firewall si blocchi per un ip
> duplicato mi sembra alquanto strano e pericoloso.

aridaje... ti sembrerà strano e pericoloso (e qui hai ragione) ma è
proprio così che funziona! Infatti di solito non si fa mettere mano
sugli apparati al primo che passa...

> Pensa ad una azienda con centinaia di utenti e basta che
> inavvertitamente qualcuno colleghi un dispositivo con ip duplicato...

infatti è un problema...
(ps. non ho mai visto collegare "inavvertitamente" un dispositivo alla
rete... lo collegano perchè vogliono collegarlo!)

io chiudo qui.


--
MirkoB. news@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ema@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente
writethem 31 Gen 2017 17:05
> p.s.
> Ammammata sei diventato anche tu un *guru* con la sindrome della maestra
> dalla penna rossa ?

C'è un sottile confine tra chi umilmente apprende e chi stupidamente
pretende.

Quelli che chiami "guru" non ti hanno detto "sei un imbecille". Al
contrario, ti hanno detto cosa approifondire per capire il meccanismo
(ovvero le basi del layer 2).


A questo punto hai due strade: approfondire gli argomenti che ti sono
stati indicati e postare una risposta tipo:
"sugli switch è possibile abilitare un blocco come avviene per il DHCP
snooping?"
"approfondendo ho scoperto che un attacco si chiama arp poisoning e fa
proprio questo"
oppure ostinarsi a parlare di un argomento che non si conosce e che non
hai voluto approfondire nonostante le dritte che ti sono state date, e
questo ci porta alla seconda casistica (peraltro reiterata in ogni tuo
post).

Affrontammo già in passato questa tematica. Quelli che tu vilipendi con
un dispreggiativo "guru" ti hanno sempre risposto. E tu hai sempre detto
"non mi va di approfondire o studiare, non ho tempo". Di grazia, io e te
possiamo parlare dell'ultimo terminatore se tu l'hai visto ed io no (e
pretendo di parlarne per forza)?



Ora, detto questo, io mi metto nei panni del tuo cliente che ha
acquistato da te un firewall senza conoscerne le basi. Tu andresti da un
dentista non laureato? Andresti da un meccanico che di professione fa
l'idraulico?
Valerio Vanni 31 Gen 2017 20:42
On Tue, 31 Jan 2017 17:03:13 +0100, Mirko Borsari <news@bsi-net.it>
wrote:

>> Pensa ad una azienda con centinaia di utenti e basta che
>> inavvertitamente qualcuno colleghi un dispositivo con ip duplicato...
>
>infatti è un problema...
>(ps. non ho mai visto collegare "inavvertitamente" un dispositivo alla
>rete... lo collegano perchè vogliono collegarlo!)

Come? Mi è caduto il cavo, e ha beccato proprio la presa di rete ;-)

Aggiungo che sarebbe bene, su una grossa rete, evitare le classi più
comuni 192.168.0.x e 192.168.1.x.

--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
pierino 1 Feb 2017 06:08
....
>
> Affrontammo già in passato questa tematica. Quelli che tu vilipendi con
> un dispreggiativo "guru" ti hanno sempre risposto. E tu hai sempre detto
> "non mi va di approfondire o studiare, non ho tempo". Di grazia, io e te
> possiamo parlare dell'ultimo terminatore se tu l'hai visto ed io no (e
> pretendo di parlarne per forza)?
>

Mi hanno sempre risposto ma sempre e solo esortandomi di andare a
studiare e non cercando di darmi un suggerimento.
Ad esempio la tua risposta :

Studiare:

- pila ISO/OSI
- Layer 2
- Layer 3
- ARP

Mi sembra alquanto vasta e generica, tipica di chi vuole dire: non sei
degno di scrivere in questo newsgroup, quindi vattene...

Se si voleva aiutare bastava dire : Si' e' un comportamento previsto dal
protocollo ethernet, cerca "tot" e lo capirai...

cmq grazio lo stesso della risposta..
pierino 1 Feb 2017 06:15
....
>
> Il sysadmin dovrebbe cambiare lavoro
>

Allora dovresti dirlo ad una megazienda piena di certificazioni che ha
configurato gli apparati ed al tecnico Telecom che ha collegato l'
apparato con IP duplicato.

Come vedi nella vita reale queste cose succedono, io cerco solo di
capirne il motivo...
MrGreco 1 Feb 2017 08:31
Il 01/02/2017 6.15, pierino ha scritto:
> ....
>>
>> Il sysadmin dovrebbe cambiare lavoro
>>
>
> Allora dovresti dirlo ad una megazienda piena di certificazioni che ha
> configurato gli apparati ed al tecnico Telecom che ha collegato l'
> apparato con IP duplicato.
>
> Come vedi nella vita reale queste cose succedono, io cerco solo di
> capirne il motivo...
>

Io vedo confermato quanto scritto sopra invece: il sysadmin che lascia
collegare al "Tecnico di Telecom" qualsiasi cosa alla SUA rete senza
aver prima verificato cosa sia, che indirizzo abbia, e come sia
configurato, HA SBAGLIATO LAVORO.

E' come se un medico ti asporta un polmone al posto di una cisti e poi
si giustifica dicendo che la colpa è dello stagista che fatto tutto da
solo.......

--
MrGreco
pierino 1 Feb 2017 08:54
....
>
> Io vedo confermato quanto scritto sopra invece: il sysadmin che lascia
> collegare al "Tecnico di Telecom" qualsiasi cosa alla SUA rete senza
> aver prima verificato cosa sia, che indirizzo abbia, e come sia
> configurato, HA SBAGLIATO LAVORO.
>

Ah, secondo te il sysadmin deve sapere piu' del tecnico Telecom
ufficiale che interviene sui SUOI apparati ?

Andiamo bene, probabilmente tu non hai mai lavorato in un' azienda di
una certa dimensione...


> E' come se un medico ti asporta un polmone al posto di una cisti e poi
> si giustifica dicendo che la colpa è dello stagista che fatto tutto da
> solo.......
>

Non era uno stagista, era il tecnico *ufficiale* della Telecom...
pierino 1 Feb 2017 09:05
...
>
> tempo fa mi chiama un cliente: non funziona più il wireless
>
> il colpevole era il revisore dei conti che, volendo collegare il suo
> computer a internet, pensò bene di staccare il primo cavo di rete che gli
> era capitato sotto gli occhi per collegare il portatile: ovviamente era il
> cavo dell'access point :)
>
> dopo questo episo***** il responsabile in azienda è stato istruito a dovere
> per non lasciare che nessuno attacchi qualsiasi dispositivo con un cavo di
> rete (e per il wireless c'è la rete "guest")
>

Quindi confermi che puo' esistere il problema che qualcuno colleghi
qualcosa alla lan... :-)

Nel mio caso si trattava di un tecnico *ufficiale* Telecom che stava
agendo sui SUOI apparati.

In una azienda che sia composta da piu' di 2 persone non puoi stare
addosso a tutti i tecnici ufficiali che possono intervenire anche
contemporaneamente sulla lan, magari per risolvere un guasto.

Purtroppo io non sono cosi' presuntuoso da pensare di saperne di piu' di
un tecnico *ufficiale* che sta intervenendo sui SUOI apparati...
writethem 1 Feb 2017 09:20
Il 01/02/2017 06:08, pierino ha scritto:
> ....
>>
>> Affrontammo già in passato questa tematica. Quelli che tu vilipendi con
>> un dispreggiativo "guru" ti hanno sempre risposto. E tu hai sempre detto
>> "non mi va di approfondire o studiare, non ho tempo". Di grazia, io e te
>> possiamo parlare dell'ultimo terminatore se tu l'hai visto ed io no (e
>> pretendo di parlarne per forza)?
>>
>
> Mi hanno sempre risposto ma sempre e solo esortandomi di andare a
> studiare e non cercando di darmi un suggerimento.
> Ad esempio la tua risposta :
>
> Studiare:
>
> - pila ISO/OSI
> - Layer 2
> - Layer 3
> - ARP
>
> Mi sembra alquanto vasta e generica, tipica di chi vuole dire: non sei
> degno di scrivere in questo newsgroup, quindi vattene...

Questa è una tua ******* mentale.
Ad ogni modo, se preferivi un "si, è tutto ok", contento tu. A me
sarebbe piaciuto avere una risposta su cosa approfondire per avere ben
chiaro cosa accade.

Ad ogni modo tranquillo, eviterò di darti suggerimenti, visto che hai
avuto anche da ridire...
MrGreco 1 Feb 2017 09:23
Il 01/02/2017 8.54, pierino ha scritto:
> ....
>>
>> Io vedo confermato quanto scritto sopra invece: il sysadmin che lascia
>> collegare al "Tecnico di Telecom" qualsiasi cosa alla SUA rete senza
>> aver prima verificato cosa sia, che indirizzo abbia, e come sia
>> configurato, HA SBAGLIATO LAVORO.
>>
>
> Ah, secondo te il sysadmin deve sapere piu' del tecnico Telecom
> ufficiale che interviene sui SUOI apparati ?

Se è il sysadmin è compito suo sapere tutto della rete che deve
amministrare, se invece è il giardiniere allora direi che il problema
non sussiste.

Il tecnico di Tim (Telecom non esiste più) ha competenza fino alla
borchia normalmente, se il contratto prevede pure gli apparati attivi,
la loro configurazione e gestione, allora il sysadmin è lui e sua la
responsabilità ergo, pure in questo caso, il sysadmin ha la colpa di
quanto è successo.

>
> Andiamo bene, probabilmente tu non hai mai lavorato in un' azienda di
> una certa dimensione...

Ok hai vinto tu, inutile proseguire.

>
>
>> E' come se un medico ti asporta un polmone al posto di una cisti e poi
>> si giustifica dicendo che la colpa è dello stagista che fatto tutto da
>> solo.......
>>
>
> Non era uno stagista, era il tecnico *ufficiale* della Telecom...
>


Ha ha ha .....ha ahah ha ha!

--
MrGreco
writethem 1 Feb 2017 09:32
> Ah, secondo te il sysadmin deve sapere piu' del tecnico Telecom
> ufficiale che interviene sui SUOI apparati ?

lol

Il tecnico telecom solitamente è un pseudo-normodotato con le competenze
idonee a collegare due cavi ed in caso di problemi chiamare il suo
reparto sistemistico di supporto (che normalmente ne sa meno di lui,
salvo non chiamare il layer superiore). Le competenze ci sono, e sono
anche di rilievo, ma estremamente sbilanciate verso l'alto. Non certo
verso l'installatore finale (spesso subappaltatore o privo di ogni skill).


> Andiamo bene, probabilmente tu non hai mai lavorato in un' azienda di
> una certa dimensione...

In un'azienda di una certa dimensione non fanno mettere N switch con le
vlan ed un firewall watchguard a chi non conosce l'ABC delle reti.
Eppure mi sembra che tu l'abbia fatto (vado a memoria sui tuoi post).
pierino 1 Feb 2017 09:37
...
>
> Se è il sysadmin è compito suo sapere tutto della rete che deve
> amministrare, se invece è il giardiniere allora direi che il problema
> non sussiste.

Ah secondo te il sysadmin dell' azienda dovrebbe conoscere tutte le
apparecchiature della lan meglio del fornitore che le installa ?

>
> Il tecnico di Tim (Telecom non esiste più) ha competenza fino alla
> borchia normalmente, se il contratto prevede pure gli apparati attivi,
> la loro configurazione e gestione, allora il sysadmin è lui e sua la
> responsabilità ergo, pure in questo caso, il sysadmin ha la colpa di
> quanto è successo.
>

Spiacente ma la Telecom continua a mandare i SUOI tecnici a configurare
le SUE apparecchiature sulle quali DOVREBBE avere competenza anche su
cosa succede quando le inserisce nelle lan altrui..

...
pierino 1 Feb 2017 09:40
...
>
> Questa è una tua ******* mentale.
> Ad ogni modo, se preferivi un "si, è tutto ok", contento tu. A me
> sarebbe piaciuto avere una risposta su cosa approfondire per avere ben
> chiaro cosa accade.
>
> Ad ogni modo tranquillo, eviterò di darti suggerimenti, visto che hai
> avuto anche da ridire...
>

Come vuoi, ma te lo avevo gia' detto a suo tempo, mi pare, io scrivo
qua' sperando che qualche esperto mi dia delle indicazioni che mi
aiutano, e tu o hai fatto, anche spesso, con successo, pero' permettimi
di dire che una risposta tipo :

>> Studiare:
>>
>> - pila ISO/OSI
>> - Layer 2
>> - Layer 3
>> - ARP

Non e' proprio un aiuto mirato...

In ogni casi ti ringrazio per le risposte che mi hai dato...
pierino 1 Feb 2017 09:44
.....
>
>
>> Andiamo bene, probabilmente tu non hai mai lavorato in un' azienda di
>> una certa dimensione...
>
> In un'azienda di una certa dimensione non fanno mettere N switch con le
> vlan ed un firewall watchguard a chi non conosce l'ABC delle reti.
> Eppure mi sembra che tu l'abbia fatto (vado a memoria sui tuoi post).

a me risulta che in aziende di una certa dimensione facciano mettere N
switch con le vlan ed un firewall watchguard ad una azienda
specializzata esterna che ha le certificazioni del caso.

Cosa che e' stata fatta.

Eppure il firewall si e' piantato quando un tecnico Telecom ha collegato
una SUA apparecchiatura con IP duplicato.

Io volevo solo saperne di piu'...

Grazie
writethem 1 Feb 2017 09:44
> permettimi
> di dire che una risposta tipo :
>
>>> Studiare:
>>>
>>> - pila ISO/OSI
>>> - Layer 2
>>> - Layer 3
>>> - ARP
>
> Non e' proprio un aiuto mirato...

Non è un aiuto mirato per una capra come te che vuole una risposta del
tipo "si, tutto normale".

Per qualsiasi altro fruitore di un forum che ha posto una curiosità
quella risposta è una manna dal cielo e apre un mondo di nozioni
assolutamente pertinenti al quesito.


Vabbè, ho da fare, non ho tempo da disperdere con te.
meddix on UbuWIN 1 Feb 2017 13:25
Il 01/02/2017 09:44, writethem ha scritto:

> Per qualsiasi altro fruitore di un forum che ha posto una curiosità
> quella risposta è una manna dal cielo e apre un mondo di nozioni
> assolutamente pertinenti al quesito.

assolutamente d'accordo.
EvanMac 1 Feb 2017 15:10
pierino <pierino@pierino.com> wrote:

> Non esiste qualche ******* che superi questo problema ?

esiste e si chiama RTFM

--
this is a random signature
EvanMac 1 Feb 2017 15:10
pierino <pierino@pierino.com> wrote:

> Pensa ad una azienda con centinaia di utenti e basta che
> inavvertitamente qualcuno colleghi un dispositivo con ip duplicato...

quella azienda merita il fallimento come, ad esempio, il caso di gitlab:
<https://www.theregister.co.uk/2017/02/01/gitlab_data_loss/>

--
this is a random signature
Mirko Borsari 1 Feb 2017 15:35
Il Wed, 1 Feb 2017 09:37:26 +0100, pierino ha scritto:

> ...
>>
>> Se è il sysadmin è compito suo sapere tutto della rete che deve
>> amministrare, se invece è il giardiniere allora direi che il problema
>> non sussiste.
>
> Ah secondo te il sysadmin dell' azienda dovrebbe conoscere tutte le
> apparecchiature della lan meglio del fornitore che le installa ?

l'admin da le indicazioni necessarie al tecnico installatore perchè
possa installare l'apparato in modo conforme all'ambiente dove si è.
E' la prima cosa di cui ci si preoccupa è sempre l'ip...

> Spiacente ma la Telecom continua a mandare i SUOI tecnici a configurare
> le SUE apparecchiature sulle quali DOVREBBE avere competenza anche su
> cosa succede quando le inserisce nelle lan altrui..

Lui è competente delle sue apparecchiature, ma l'admin deve dare le
info corrette per la configurazione.



--
MirkoB. news@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ema@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Reti locali | Tutti i gruppi | it.comp.reti.locali | Notizie e discussioni reti locali | Reti locali Mobile | Servizio di consultazione news.